Superscudetto, tutte le variazioni delle quote dopo la 16^ giornata di serie A

19 dicembre 2018 - Luca Guerra

Ecco le variazioni di quote può importanti dopo la 16^ giornata di serie A, da Duvan Zapata a Sportiello

Bologna-Milan ha scritto solo da poche ore la parola “fine” sul palinsesto della sedicesima giornata di serie A ma si può già evidenziare un dato interessante legato al concorso Superscudetto: si sono registrate molte variazioni delle quotazioni dei calciatori che si sono messi in mostra, in positivo o negativo, in questo turno di campionato. Gol, assist, cartellini rossi e gialli hanno influenzato non poco voti e quotazioni del fantacalcio. Questo, pertanto, è il momento giusto per mettere a segno il grande affare acquistando quei calciatori reduci da una giornata sottotono. Risparmiando qualche credito, sarà più facile mettere insieme una formazione ancor più competitiva in vista del prossimo turno.

Tra i grandi protagonisti della sedicesima giornata di serie A spicca in positivo Arkadiusz Milik, ancora una volta decisivo in casa Napoli. Nella sfida di domenica pomeriggio alla “Sardegna Arena” contro il Cagliari, una sua punizione al novantesimo ha consegnato i tre punti alla squadra allenata da Carlo Ancelotti. Giornata da dimenticare, invece, per il portiere della Roma Robin Olsen, autore di una “papera” in occasione del gol di Piatek nella partita contro il Genoa.

Da Milik a Zapata, valori in rialzo in serie A

Anche contro il Cagliari, domenica pomeriggio, Arkadiusz Milik si è rivelato decisivo per la vittoria del Napoli. Dopo aver consegnato i tre punti alla squadra partenopea già contro l’Atalanta alla quattordicesima giornata e dopo la doppietta messa a segno col Frosinone alla 15^, l’attaccante polacco si è ripetuto alla “Sardegna Arena” con un gol a tempo quasi scaduto. La sua quotazione al concorso Superscudetto sta decollando: nelle ultime ore è passata dai 46 ai 48 crediti.

In casa Fiorentina, Kevin Mirallas e Giovanni Simeone sono andati a segno nelle ultime due partite di campionato. Entrambi hanno risollevato in questo modo un avvio di stagione non esaltante sotto il profilo personale. La conseguenza, in ottica Superscudetto, è che le loro valutazioni si sono alzate: le quotazioni sono passate da 26 a 28 per Mirallas e da 34 a 37 per Simeone.

Lunedì sera, Duvan Zapata ha deciso il “Monday Night” tra Atalanta e Lazio. Nel mese di dicembre, l’attaccante colombiano ha segnato un gol col Napoli, una tripletta contro l’Udinese e la rete già citata contro i biancocelesti. Mentre alla sedicesima giornata era acquistabile per 49 crediti, ora Zapata si può comprare a 51 crediti.

Da Olsen a Zaza, valori in ribasso in serie A

Con il suo azzardato retropassaggio verso il portiere, Simone Zaza ha dato il via all’azione che ha portato al rigore per la Juventus nel derby col Torino. Il tiro dal dischetto è stato poi realizzato da Cristiano Ronaldo ed è risultato decisivo per il punteggio finale della stracittadina piemontese. L’esperienza dell’attaccante lucano in maglia granata stenta a decollare, così come la sua quotazione nel concorso Superscudetto. Anzi, il valore è in ribasso negli ultimi giorni: è passato dai 30 crediti della 16^ giornata ai 29 crediti della 17^.

Valori al ribasso anche in casa Roma, nonostante la vittoria contro il Genoa per 3-2 domenica sera. Il portiere Robin Olsen l’ha combinata “grossa” in occasione del vantaggio rossoblu di Piatek, non bloccando un tiro dalla distanza apparentemente non irresistibile di Hiljemark. La sua quotazione nel concorso Superscudetto ne ha risentito: meno 2 crediti per lui, passato da 19 a 17. In picchiata anche la valutazione di Patrik Schick, al quale Di Francesco, nonostante l’assenza per infortunio di Dzeko, ha preferito l’adattato Zaniolo in attacco dal 1′ col Genoa. Ora è possibile acquistare Schick al concorso Superscudetto per 31 crediti, mentre una settimana fa si comprava a 32.

In casa Frosinone, infine, Lorenzo Ariaudo “paga” l’autogol messo a segno contro il Sassuolo: la quotazione del difensore, negli ultimi sette giorni, è scesa da 8 a 7 crediti.

TAG: