Parma Milan: pagelle, tabellino e voti per il fantacalcio

1 dicembre 2019 - Enrico Gorgoglione

I voti delle pagelle di Parma-Milan, match della 14^ giornata di Serie A che ha visto i rossoneri vincere grazie ad una rete di Theo Hernandez

Il Milan vince di misura in casa del Parma e torna alla vittoria in campionato dopo un mese. I rossoneri allenati da Stefano Pioli non trovavano i tre punti dal 31 ottobre, serata dell’1-0 inflitto alla Spal. Dopo quel match erano arrivati due ko contro la Lazio e la Juventus e il pareggio di una settimana fa con il Napoli. Un successo importante per il Milan che sale a quota 17 punti e inizia ad allontanarsi dalla zona pericolante della classifica. Il Parma, invece, resta a 18 punti e vede interrompersi una striscia positiva di tre risultati utili in campionato. Gli uomini di D’Aversa si rammaricano per l’ingenuità difensiva che proprio a due minuti dal 90′, ha permesso a Theo Hernandez di battere Sepe e regalare il successo al Milan.

Nonostante il ko, prove sostanzialmente positive tra le file del Parma. Su tutti spiccano le prestazioni di Sepe e Kucka. Male Hernani, sotto la sufficienza anche Bruno Alves, Brugman e Gervinho. Il migliore in campo nel Milan è Theo Hernandez: l’autore del gol che decide la partita riceve il 7.5 in pagella. Voti alti anche per Musacchio e Conti, quest’ultimo autore di una delle sue migliori partite da quando veste la maglia rossonera.

Parma-Milan, i voti per il fantacalcio

Parma: Sepe 6.5, Darmian 6, Iacoponi 6.5, Bruno Alves 5.5, Gagliolo 6, Hernani 5, Brugman 5.5, Barillà 6, Kulusevski 5, Kucka 6.5, Gervinho 5.5 (Grassi 6, Cornelius 6, Sprocati sv). All. D’Aversa 6

Milan: Donnarumma 6, Conti 7, Musacchio 7, Romagnoli 6, Theo Hernandez 7.5, Kessié 5.5, Bennacer 6, Bonaventura 6.5, Suso 5.5, Piatek 5, Calhanoglu 6 (Rafael Leao 6, Krunic 6). All. Pioli 7

Arbitro: Valeri 8
Marcatori: 88′ Theo Hernandez (M)
Ammoniti: 58′ Bennacer (M), 61′ Iacoponi (P), 89′ Theo Hernandez (M), 90′ Donnarumma (M)

FANTACALCIO: LA GUIDA DI SUPERSCUDETTO

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO