Video Roma Wolfsberger 2-1: gol e highlights

12 Dicembre 2019 - Enrico Gorgoglione

Roma-Wolfsberger finisce 2-2 allo Stadio Olimpico, i giallorossi si qualificano ai sedicesimi da seconda in classifica. Gli highlights del match

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il tabellino di Roma-Wolfsberger 2-2

ROMA (4-2-3-1): Mirante (dal 60′ Pau Lopez); Florenzi, Fazio, Mancini, Spinazzola; Veretout, Diawara; Ünder (dal 66′ Pellegrini), Mkhitaryan, Perotti (dal 66′ Zaniolo); Dzeko.

All. Fonseca

WOLFSBERG (4-3-1-2): Kofler; Novak, Sollbauer, Rnic, Schmitz; Schmid, Sprangler, Wernitznig (dal 76′ Schofl); Liendl; Niangbo (dal 94′ Steiger), Weissman (dal 92′ Hodzic).

All. Sahli

Arbitro: Pawson

Marcatori: 6′ Perotti, 9′ aut. Florenzi, 18′ Dzeko, 63′ Weissman

Ammoniti: Diawara (R) – Rnic, Wernitznig (W)

Dopo cinque minuti dall’inizio del match, Edin Dzeko sorprende la difesa su assist di Mkhitaryan e viene abbattuto in area: è rigore. Sul dischetto va il solito Diego Perotti che non sbaglia. La gioia dei giallorossi però dura poco: Niangbo va via a Mancini a sinistra, la mette al centro e trova la deviazione sfortunata di Alessandro Florenzi. La contro risposta dei capitolini arriva al 18′ con Dzeko: stavolta Perotti fa l’assist e il bosniaco non può fare altro che appoggiare in porta. La Roma controlla bene la partita e in qualche occasione rischia anche il terzo gol. Si chiude così il primo tempo. Con questo risultato Fonseca e i suoi sono ai sedicesimi della competizione.

CHAMPIONS 2019, LE SQUADRE RETROCESSE IN EUROPA LEAGUE

Il secondo tempo di Roma-Wolfsberger

Dopo pochi minuti dall’inizio del secondo tempo, Weissman prende in pieno il palo di testa. Intorno all’ora di gioco un’altra chance per il Wolfsberger: Niangbo prende sul tempo i difensori, arriva a tu per tu con Mirante che riesce a mettere in corner. Il portiere campano però cade male sulla spalla e si infortuna: cambio. La difesa giallorossa rischia troppo e infatti al 63′ arriva la rete di Weissman, che di testa prende sul tempo tutti e batte Pau Lopez appena entrato. Fonseca manda subito in campo Zaniolo e Pellegrini per provare a dare la scossa. Con loro due la Roma ci prova con più concretezza ma senza mai andare davvero vicina alla rete. Intanto arriva la notizia che l’Istanbul Başakşehir è avanti 2-1 sul Borussia M’gladbach. Al 93′ miracolo di Kofler su tiro a botta sicura di Dzeko. All’Olimpico finisce, in Germania pure. La Roma passa ai sedicesimi da seconda, Istanbul Başakşehir primo, Borussia clamorosamente fuori.

VIDEO RENNES LAZIO 2-0: GOL E HIGHLIGHTS

INFORTUNIO RIBERY, IL CENTROCAMPISTA DELLA FIORENTINA SI OPERA