Video Parma Brescia 1-1: gol e highlights

22 Dicembre 2019 - Enrico Gorgoglione

Gol e highlights di Parma-Brescia, gara valida per la 17^ giornata di serie A. Fischio d'inizio alle ore 15.00 di domenica 22 dicembre

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il tabellino di Parma-Brescia

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman (74′ Kucka), Barillà (81′ Pezzella); Sprocati, Kulusevski, Gervinho (55′ Grassi). All. D’Aversa

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek (83′ Martella); Torregrossa (78′ Morosini), Donnarumma (61′ Balotelli). All. Corini

Marcatori72′ Balotelli (B), 92′ Grassi (P)

AmmonitiCistana (B), Hernani (P), Gagliolo (P), Mateju (B), Grassi (P)

Il primo tempo di Parma-Brescia termina col risultato di 0-0. Ci provano subito gli ospiti, con Spalek che si rende pericoloso con una buona girata. Sepe però si dimostra subito in gara. I padroni di casa però possono sempre contare su Gervinho, che spreca però una buona chance al 9’. Si fa però perdonare al 22’, scambiando con Kulusevski al meglio, per poi concludere con convinzione. Joronen deve superarli per evitare la rete dello svantaggio. A dir poco sorprendente l’errore di Donnarumma, che non sfrutta un retropassaggio folle di Bruno Alves e, a porta vuota, non riesce a centrare lo specchio. Una chance che di fatto fa esplodere la sfida. Ancora Donnarumma protagonista con un bello slalom, poco dopo il tiro di Hernani che sfiora il palo.

Il secondo tempo di Parma-Brescia

Si conclude col risultato di 1-1 la sfida tra Parma e Brescia, valida per la 17^ giornata di serie A. Una seconda fase di match segnata dall’infortunio di Gervinho. L’attaccante del Parma si è toccato il flessore della coscia destra, per poi uscire dal campo. Il suo Parma è dunque andato sotto dopo circa 20 minuti, con Balotelli che riesce a deviare la palla in rete da due passi dopo un tiro di Torregrossa deviato inizialmente da Hernani. Una grande battaglia, con Grassi che in pieno recupero, al 92’, è riuscito a pareggiare il match. Un colpo di testa vincente su cross del sempre presente Kulusevski.