Video Napoli si qualifica agli ottavi di Champions League se: possibili combinazioni

9 dicembre 2019 - Francesco Fragapane

Napoli-Genk è la partita che chiude il Girone E di Champions League. La squadra di Ancelotti è padrona del proprio destino e dovrà conquistare almeno un punto per ipotecare il passaggio agli ottavi

Dopo il fondamentale pareggio di Anfield contro il Liverpool, il Napoli affronta il fanalino di coda Genk a caccia della qualificazione agli ottavi di Champions League. La squadra di Ancelotti proverà a vincere per cancellare le brutte prestazioni in campionato ma contro i belgi potrebbe bastare anche un pareggio per superare la fase a gironi. Chiudendo a 10 punti il Napoli sarebbe matematicamente certo della qualificazione, in virtù di una migliore differenza reti negli scontri diretti con il Salisburgo. Azzurri agli ottavi anche perdendo al San Paolo contro il Genk in caso di contemporanea sconfitta o pareggio degli austriaci contro il Liverpool. Insomma, basta davvero un piccolo sforzo a Insigne e compagni per conquistare la fase ad eliminazione diretta.

Probabile formazione contro il Genk
Napoli (4-4-2):
 Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne; Lozano, Mertens. All. Ancelotti

TAG: