Video Napoli-Genk 4-0, gli azzurri volano agli ottavi: gol e highlights

10 Dicembre 2019 - Francesco Fragapane

Il Napol vince 4-0 contro il Genk all'ultima giornata di Champions League. Gli azzurri volano agli ottavi. Finisce probabilmente l'era Ancelotti

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il tabellino di Napoli-Genk 4-0

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon (dal 79′ Llorente), Allan, Fabian Ruiz, Zielinski (dal 72′ Gaetano); Mertens, Milik (dal 78′ Lozano).

All. Ancelotti

GENK (4-4-2): Vandevoordt; Maehle, Dewaest, Lucumí, De Norre; Ito (72′ Hagi), Hrosovskyi, Berge (dall’82’ De Norre), Paintsil; Onuachu, Samatta (dal 63′ Bongonda).

All. Wolf

Arbitro: Çakir

Marcatori: 3′ 26′ e 37′ Milik, 75′ Mertens

Ammoniti: Mario Rui, Koulibaly (N) – Vandevoordt, De Norre, Paintsill (G)

Si sblocca subito il risultato di NapoliGenk: al 3′ arriva la rete di Arkadiusz Milik. Errore del portiere avversario, il giovanissimo Vandevoordt, sul pressing di Mertens; il polacco recupera e mette dentro l’1-0. Al 16′ una grande occasione per gli ospiti: Fabian perde una brutta palla, il Genk riparte in contropiede ma per fortuna del Napoli Onuachu sbaglia il controllo. Al 26′ la squadra di Ancelotti mette in cassaforte partita e qualificazione: Allan apre per Di Lorenzo, cross perfetto per Milik che fa doppietta. Il Genk continua a fare il suo calcio, con Ito quello più pericoloso lì sulla fascia destra. Gli azzurri però reggono anche grazie all’ottimo lavoro di Allan davanti alla difesa. Intorno al 35′ l’arbitro Cakir fischia calcio di rigore per fallo di Vandevoordt su Callejon: sul dischetto va Milik che si regala una splendida tripletta. Al 42′ un’altra enorme chance per Onuachu: riceve, sdraia Koulibaly e calcia di sinistro, tiro alto sopra la traversa.

Il secondo tempo di Napoli-Genk

Nel secondo tempo la squadra di Ancelotti si limita a gestire la gara, senza grandi folate offensive. Il Genk, nonostante il 3-0, continua a provarci ma la difesa azzurra regge benissimo. Al 74′ arriva il secondo rigore in favore del Napoli: Callejon calcia al volo, De Norre la para. Stavolta sul dischetto va Dries Mertens: scavetto e gol, 4-0. Un risultato importante e mai in discussione, così come la qualificazione agli ottavi. I belgi riprovano ancora nella speranza di segnare almeno un gol che meriterebbero. Niente da fare, però. Il Napoli torna alla vittoria e vola agli ottavi di Champions. Molto probabilmente è stata l’ultima partita di Ancelotti sulla panchina azzurra: da domani dovrebbe iniziare l’era Gennaro Gattuso.

VIDEO NAPOLI: POSSIBILI AVVERSARIE AGLI OTTAVI

NAPOLI-GENK, DOVE VEDERE IN TV E STREAMING