Video Ancelotti esonerato dal Napoli: Gattuso in arrivo

11 Dicembre 2019 - Enrico Gorgoglione

Finisce l'avventura di Carlo Ancelotti alla guida del Napoli: l'esonero arriva dopo il 4-0 al Genk in Champions League. Al suo posto è pronto Gattuso

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Carlo Ancelotti non è più l’allenatore del Napoli. Il tecnico è stato esonerato dopo la sfida di Champions League vinta 4-0 contro il Genk. Ad Ancelotti non è bastato portare gli azzurri agli ottavi di finale della massima competizione europea per club. Al termine della sfida del San Paolo, la società ha annunciato ufficialmente il suo esonero.

COME CAMBIA IL NAPOLI CON GATTUSO

VIDEO NAPOLI GENK 4-0: GOL E HIGHLIGHTS

Il divorzio tra Carlo Ancelotti e il Napoli era nell’aria già da prima del fischio d’inizio. L’ipotesi che circolava era quella delle possibili dimissioni dell’allenatore. Una mossa che lo stesso Ancelotti ha negato al termine del match, quando ai microfoni di Sky Sport, ha dichiarato apertamente: “Non mi sono mai dimesso e non lo farò mai”. Niente dimissioni, dunque, ma esonero da parte della società che nei giorni scorsi ha già ottenuto un accordo di massima con Rino Gattuso, il suo successore.

CHAMPIONS LEAGUE: LE SQUADRE QUALIFICATE AGLI OTTAVI DI FINALE

Ancelotti esonerato: al Napoli arriva Gattuso

Finisce dopo un anno e mezzo l’avventura di Carlo Ancelotti alla guida del Napoli. Il presidente Aurelio De Laurentiis aveva scelto lui per sostituire Maurizio Sarri dopo l’addio maturato al termine della campionato 2017/2018. Ancelotti, tornato in Italia dopo le esperienze maturate all’estero sulle panchine di Chelsea, Paris Saint-Germain, Real Madrid e Bayern Monaco, ha portato gli azzurri al secondo posto in campionato nella scorsa stagione. Quest’anno il rendimento della formazione partenopea è sceso al di sotto delle aspettative. Dopo 15 giornate di campionato, gli azzurri arrancano al settimo posto a 8 punti di distacco dalla zona Champions League. De Laurentiis ha optato per l’esonero, scegliendo Gattuso al suo posto. L’ex allenatore del Milan potrebbe dirigere già in giornata il suo primo allenamento.

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO

FANTACALCIO: LA GUIDA DI SUPERSCUDETTO