Moses all'Inter: arrivo, visite mediche e firma. Video ultime news

21 Gennaio 2020 - Enrico Gorgoglione

Victor Moses è arrivato ieri sera a Milano. L'esterno nigeriano di proprietà del Chelsea è pronto a firmare con l'Inter dopo aver interrotto la sua avventura col Fenerbahce. Lo attendono una serie di controlli medici per scongiurare problemi fisici. Le ultime news

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Dopo l’affare Spinazzola sfumato per un mancato accordo fra Inter e Roma, Conte non ha avuto dubbi chiedendo alla società di puntare su Victor Moses, suo vecchio pupillo ai tempi del Chelsea. L’esterno nigeriano, 29 anni, aveva iniziato la stagione al Fenerbahce collezionando appena 6 presenze. Situazione che lo ha spinto a interrompere in anticipo l’avventura in Turchia per poter approdare all’Inter durante questa sessione di mercato. Moses è arrivato al Coni in mattinata per svolgere le visite mediche e ottenere l’idoneità. Negli ultimi due anni è stato spesso costretto a stare fuori per problemi muscolari. L’Inter vuole cautelarsi prima di formalizzare l’accordo ed è pronta a effettuare test specifici per valutare l’effettivo stato di salute del giocatore.

CONSIGLI FANTACALCIO, ASTA DI RIPARAZIONE: LA GUIDA COMPLETA

Moses all’Inter: cifre e dettagli dell’affare

Victor Moses arriva in prestito per sei mesi con diritto di riscatto fissato a 10 milioni di euro. Un’operazione che consentirà all’Inter di testare il giocatore nel girone di ritorno, valutando l’eventuale riscatto a giugno 2020. Moses è considerato da Conte l’alternativa a Candreva sulla fascia destra, con Lazaro ormai sul mercato da settimane e in procinto di lasciare i nerazzurri entro fine mese. Per l’Inter si tratta del secondo colpo di mercato dopo l’arrivo di Ashley Young dal Manchester United.

ERIKSEN ALL’INTER: COME CAMBIA LA FORMAZIONE DI CONTE

TAG: