Infortunio Mertens, Napoli in ansia. Il belga vuole la cessione? Le news

16 gennaio 2020 - Francesco Fragapane

Dries Mertens è rientrato a Napoli dopo una settimana di cure ad Anversa per guarire dal risentimento all'adduttore accusato prima della gara contro l'Inter. Ma è giallo sulle reali condizioni dell'attaccante: insistenti le voci di una possibile cessione già a gennaio. Le ultime news

Non c’è pace per Dries Mertens. L’attaccante era volato in Belgio la scorsa settimana per curare l’infortunio all’adduttore che lo ha costretto a saltare le ultime tre partite. Ieri il rientro a Castelvolturno ma nessuna certezza sui tempi di recupero. L’ipotesi più plausibile è che Mertens possa tornare ad allenarsi regolarmente e ad essere convocato solo in vista del big match contro la Juventus in programma al San Paolo il 26 gennaio. Ma è mistero sulle reali condizioni dell’attaccante belga. Secondo gli ultimi rumors gli agenti del giocatore starebbero spingendo per la cessione durante questa sessione di calciomercato. A pesare sarebbe proprio la volontà di Mertens deciso a cambiare aria dopo lo scontro con De Laurentiis e deluso dal mancato rinnovo. Il Napoli avrebbe offerto un biennale da 3,5 milioni di euro. Proposta rispedita al mittente, col giocatore intenzionato a chiedere 5,5 milioni di euro a stagione. De Laurentiis sarebbe disposto a cederlo per 7-10 milioni. Una richiesta che complica la cessione ad altre squadre di Serie A a gennaio, con l’Inter interessata a prenderlo a parametro zero da giugno.

TAG: