Infortunio Mertens, Napoli in ansia. Il belga vuole la cessione? Le news

16 Gennaio 2020 - Francesco Fragapane

Dries Mertens è rientrato a Napoli dopo una settimana di cure ad Anversa per guarire dal risentimento all'adduttore accusato prima della gara contro l'Inter. Ma è giallo sulle reali condizioni dell'attaccante: insistenti le voci di una possibile cessione già a gennaio. Le ultime news

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Non c’è pace per Dries Mertens. L’attaccante era volato in Belgio la scorsa settimana per curare l’infortunio all’adduttore che lo ha costretto a saltare le ultime tre partite. Ieri il rientro a Castelvolturno ma nessuna certezza sui tempi di recupero. L’ipotesi più plausibile è che Mertens possa tornare ad allenarsi regolarmente e ad essere convocato solo in vista del big match contro la Juventus in programma al San Paolo il 26 gennaio. Ma è mistero sulle reali condizioni dell’attaccante belga. Secondo gli ultimi rumors gli agenti del giocatore starebbero spingendo per la cessione durante questa sessione di calciomercato. A pesare sarebbe proprio la volontà di Mertens deciso a cambiare aria dopo lo scontro con De Laurentiis e deluso dal mancato rinnovo. Il Napoli avrebbe offerto un biennale da 3,5 milioni di euro. Proposta rispedita al mittente, col giocatore intenzionato a chiedere 5,5 milioni di euro a stagione. De Laurentiis sarebbe disposto a cederlo per 7-10 milioni. Una richiesta che complica la cessione ad altre squadre di Serie A a gennaio, con l’Inter interessata a prenderlo a parametro zero da giugno.

TAG: