Video Juventus Inter 2-0: gol e highlights della partita di Serie A

8 Marzo 2020 - Francesco Fragapane

Risultato, gol e highlights di Juventus-Inter, il posticipo della 26^ giornata di Serie A

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il tabellino di Juventus-Inter 2-0

Juve (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro (dal 76′ De Sciglio); Ramsey, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa (dal 59′ Dybala), Higuain (dall’80’ Bernardeschi), Ronaldo.

All Sarri

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva (dal 72′ Gagliardini), Barella (dal 59′ Eriksen), Brozovic, Vecino, Young; Lukaku (dal 76′ Alexis Sanchez), Lautaro.

All. Conte

Arbitro: Guida

Marcatori: 55′ Ramsey, 67′ Dybala

Ammoniti: Cristiano Ronaldo (J) – Skriniar, Vecino, Brozovic (I)

Espulsi: /

In un Allianz Arena deserto, Juventus e Inter tengono comunque alti i ritmi. I nerazzurri, come sempre, puntano forte sulle ripartenze, mentre la Juve prova a fare gioco. La squadra di Maurizio Sarri prova a rendersi pericolosa nei primi minuti, anche dai piazzati. L’Inter però impensierisce Szczesny con Lukaku e Lautaro Martinez. Nell’ultima parte di gara viene fuori la qualità degli uomini di Antonio Conte che alzano un po’ il baricentro. In una di queste occasioni Brozovic riceve la sponda di Lautaro e prova dal limite dell’area, il tiro però è centrale. Si spegne così un primo tempo intenso ma senza grosse emozioni.

JUVENTUS-INTER, LE PAGELLE DEL MATCH

Il secondo tempo

Nella ripresa la Juventus si impone definitivamente. Al 55′ arriva la rete che sblocca il risultato: la firma è di Aaron Ramsey. Che, dopo il cross di Matuidi, si ritrova la palla lì e batte Handanovic grazie ad una deviazione di De Vrij. Una rete che sblocca i bianconeri che iniziano a palleggiare con grandissima qualità. A proposito: Sarri manda in campo Dybala al posto di Douglas Costa e dopo solo qualche minuto è proprio la Joya a siglare il 2-0. Un gol meraviglioso dell’ex Palermo che, dopo aver ricevuto palla da Ramsey, sterza su Young e con l’esterno sinistro la mette alla destra di Handanovic. Nel finale Cristiano Ronaldo ha due occasioni per il 3-0 ma le sciupa entrambe. Finisce così il derby d’Italia.