Video Inter Shakhtar Donetsk 5-0: gol e highlights della semifinale di Europa League

17 Agosto 2020 - Francesco Fragapane

L'Inter rifila una 'manita' allo Shakthar Donetsk e conquista l'accesso alla finale di Europa League 2019/2020 contro gli spagnoli del Siviglia

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il tabellino di Inter-Shakhtar Donetsk

NTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young (66′ Biraghi); Lukaku, Lautaro. All. Conte

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Krivtsov, Khocholava, Matviyenko; Marcos Antonio, Stepanenko; Marlos, Alan Patrick (59′ Solomon), Taison; Junior Moraes. All. Castro

Marcatori: 19′ Lautaro Martinez (I), 64′ D’Ambrosio (I), 74′ Lautaro Martinez (I), 78′ Lukaku (I), 84′ Lukaku (I)

Ammoniti: Taison (S)

SIVIGLIA-INTER: DATA, ORARIO E DOVE VEDERE LA FINALE DI EUROPA LEAGUE

L’Inter affronta lo Shakhtar Donetsk nella semifinale di Europa League 2019/2020. I nerazzurri sono alla ricerca di una finale europea che manca dal 2010. Gli uomini di Antonio Conte, dopo aver superato il Bayer Leverkusen ai quarti, iniziano con il piede giusto contro gli ucraini. Il vantaggio nerazzurro arriva dopo appena 19 minuti e porta la firma di Lautaro Martinez. Barella riconquista palla sulla trequarti sfruttando un rinvio errato da parte di Pyatov: dopo aver saltato un avversario pennella al centro un cross preciso per l’argentino che supera tutti e di testa segna la rete che sblocca il risultato.

Il secondo tempo di Inter-Shakhtar Donesk

Nerazzurri letteralmente devastanti nella ripresa: la formazione di Antonio Conte mette alle corde gli ucraini e conquista l’accesso alla finale di Europa League contro il Siviglia. Il raddoppio al 64′ è firmato D’Ambrosio che batte Pyatov sfruttando un corner battuto da Brozovic. Lautaro Martinez sigla la sua doppietta personale al 74′ con una conclusione a giro dal limite dell’area. Lukaku imita il compagno di reparto argentino e segna due gol nel giro di dieci minuti, mettendo la parola fine sulla partita.

MESSI ALL’INTER? DOVE GIOCHERÀ SE LASCERÀ IL BARCELLONA? LE IPOTESI