Video Inter Roma 0-0: pari amaro per Conte: gol e highlights

6 Dicembre 2019 - Enrico Gorgoglione

Risultato in diretta, gol e highlights di Inter-Roma, big match della 15^ giornata di serie A, in campo alle 20.45 di venerdì 6 dicembre

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Termina col punteggio di 0-0 il primo tempo di Inter-Roma, big match della 15^ giornata di serie A. I giallorossi hanno proseguito per 45 minuti a impostare le proprie azioni da dietro, rischiando molto e al tempo stesso trovando chance intriganti nella prima fase. Un bel tiro di Zaniolo, che riesce a dare il suo apporto come prima punta, e alcune belle azioni alle quali è mancato l’ultimo passaggio. Questo è invece spesso riuscito all’Inter, risultata manchevole in fase di conclusione. Grandi chance per Lukaku e Brozovic, con ottimo intervento di Mirante sul primo e clamoroso errore per il secondo. Sfortunata la Roma, costretta al cambio al 16’. Infortunio per Santon, si teme muscolare, al posto del quale è entrato in campo Spinazzola. Duro colpo per Candreva, che Conte ha richiamato in panchina, lanciando a fine primo tempo Lazaro.

Inter-Roma, secondo tempo

Il risultato non cambia anche nella ripresa. Inter e Roma non riescono a trovare la via del gol. Nel secondo tempo la sfida si fa più tattica, anche se i nerazzurri rischiano di sfruttare la scia positiva dei primi 45 minuti. Dopo poco infatti Mirante è chiamato a una nuova clamorosa parata, stavolta su Vecino. Da zero metri si tuffa alla sua sinistra ed evita il vantaggio dei padroni di casa. La squadra di Conte fa la gara e la Roma porta palla più che può, con un fraseggio mai concreto. Sono i giallorossi di fatto a portare un punto a casa, che non aiuta di certo l’Inter, che allunga di un punto sulla Juventus mentre sperava in realtà di poter allungare in maniera più netta,

Il tabellino di Inter-Roma

Inter: Handanovic; Godin, Skriniar, De Vrij; Candreva, Vecino, Borja Valero, Brozovic, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku

Roma: Mirante; Santon, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout; Mkhitaryan, Pellegrini, Perotti; Zaniolo​

Marcatori

Ammoniti: Godin, Lazaro, Brozovic, Mancini