Venezia Inter 0-2: risultato, gol e highlights della partita di Serie A

27 Novembre 2021 - Francesco Fragapane

Nella quattordicesima giornata del Campionato di Serie A, il Venezia di Paolo Zanetti si appresta a ospitare l'Inter di Simone Inzaghi.

Gioca a Superscudetto

Nella quattordicesima giornata del Campionato di Serie A, il Venezia di Paolo Zanetti si appresta a ospitare l’Inter di Simone Inzaghi. Buon momento di forma per i lagunari, che arrivano alla sfida reduci da due vittorie consecutive contro Roma e Bologna. Molto bene anche i campioni d’Italia che, dopo aver sconfitto il Napoli, hanno ottenuto il pass agli ottavi di finale di Champions League con il 2-0 inferto allo Shakhtar Donetsk di De Zerbi.

DOVE VEDERE VENEZIA-INTER: ORARI, DIRETTA TV E STREAMING

Primo tempo

Come da pronostico, è l’Inter a tenere il pallino del gioco. La prima occasione arriva al 14′, con un diagonale di Dzeko che però viene bloccato senza problemi da Romero. Al 18′, punizione per i nerazzurri con lo specialista Calhanoglu che, incaricatosi della battuta, spedisce di poco alto sopra la traversa. Il turco, però, si riscatta al 34′ con una rasoiata da fuori area che s’infila all’angolino destro della porta difesa da Romero, portando in vantaggio l’Inter. La reazione dei padroni di casa si concretizza solo con un tiro da fuori area di Aramu, con Handanovic attento nella circostanza.

Secondo tempo

Nel corso della ripresa, l’Inter rischia poco ma non riesce a trovare il raddoppio. Ci provano Dzeko, Barella, Dimarco, Vecino ma nessuno di loro riesce a segnare la rete della tranquillità. A tempo scaduto, fallo di mano di Haps e l’arbitro Marinelli, dopo l’on field review, assegna il penalty all’Inter. Lautaro s’incarica della battuta e spiazza Romero per il 2-0 finale, che proietta la Beneamata momentaneamente a -1 da Milan e Napoli.

INTER-NAPOLI 3-2: GOL E HIGHLIGHTS!

Il tabellino di Venezia-Inter

Marcatori: 34′ Calhanoglu (INT), 90’+7′ rig. Lautaro (INT)

Venezia (4-3-1-2)Romero; Mazzocchi (62′ Johnsen), Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu (84′ Crnigoj), Vacca (71′ Tessmann), Busio; Aramu (71′ Henry); Okereke (84′ Forte), Kiyine.
A disp.: Lezzerini, Molinaro, Sigurdsson, Modolo, Heymans, Svoboda, Peretz.
All. Paolo Zanetti

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Bastoni, Dimarco; Darmian (71′ Dumfries), Barella (82′ Gagliardini), Brozovic, Calhanoglu (58′ Vecino), Perisic (82′ D’Ambrosio); Dzeko, Correa (58′ Lautaro).
A disp.: Cordaz, Radu, Sensi, Ranocchia, Satriano.
All. Simone Inzaghi

Arbitro: Livio Marinelli della sezione di Tivoli
Assistenti: Di Vuolo – Galetto
Quarto Ufficiale: Gariglio
VAR: Irrati
AVAR: Carbone

Ammonizioni: Aramu (VEN), Haps (VEN)

BOLOGNA-VENEZIA 0-1: GOL E HIGHLIGHTS!