Ungheria Portogallo 0-3: gol e highlights degli Europei 2021

15 Giugno 2021 - Francesco Fragapane

Il Portogallo supera 3-0 l'Ungheria nella prima giornata del Gruppo F di Euro 2021: a segno Raphael Guerreiro e due volte Cristiano Ronaldo

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Il tabellino di Ungheria-Portogallo

UNGHERIA (3-5-2): Gulacsi, Botka, Orban, Attila Szalai; Lovrencsics, Kleinheisler (78′ Siger), Nagy, Schafer (65′ Nego), Fiola (88′ Varga); Sallai (77′ Schon), A. Szalai. All. Rossi.

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio, Semedo, Ruben Dias, Pepe, Guerreiro; Danilo Pereira, William Carvalho (81′ Renato Sanches), Bruno Fernandes (89′ Joao Moutinho); Cristiano Ronaldo, Diogo Jota (81′ André Silva), Bernardo Silva (71′ Rafa Silva). All. Santos

Marcatori: 84′ Rapahel Guerreiro (P), 87′ rig. Cristiano Ronaldo (P), 92′ rig. Cristiano Ronaldo (P)

Ammoniti: 38′ Ruben Dias (P), 80′ Nego (U), 86′ Orban (U)

VIDEO SCOZIA-REPUBBLICA CECA 0-2: GOL E HIGHLIGHTS

Alla Puskas Arena di Budapest va in scena la sfida del Gruppo F di Euro 2021 tra l’Ungheria e il Portogallo. La prima parte di gara vede i lusitani condurre il gioco e stazionare costantemente nella metà campo avversaria. Cristiano Ronaldo ci prova con un colpo di testa che non inquadra lo specchio della porta. Anche gli ungheresi trovano la forza per farsi vedere dalle parti di Rui Patricio: la conclusione di Szalai, di testa, è troppo bene per impensierire il portiere avversario. Grande occasione per Bernardo Silva che in area si gira e calcia di sinistro: ottima reazione di Gulacsi. A ridosso dell’intervallo, su un cross dalla sinistra, CR7 si divora il gol del vantaggio calciando alto a pochi metri dalla linea di porta.

VIDEO POLONIA-SLOVACCHIA 1-2: GOL E HIGHLIGHTS

Il secondo tempo di Ungheria-Portogallo

Tante emozioni anche nel corso della ripresa. I quasi 60 mila della Puskas Arena di Budapest esplodono di gioia quando Schon va in rete: urlo strozzato in gola perché il gol viene annullato per una netta posizione di fuorigioco. Scampato il pericolo, il Portogallo assesta un uno-due terrificante. All’84’ va in vantaggio con un sinistro dal limite di Raphael Guerreiro che trova una deviazione decisiva. Quattro minuti più tardi raddoppia con Cristiano Ronaldo che trasforma il calcio di rigore concesso per il fallo di Orban ai danni di Rafa Silva. Nel recupero CR7 firma la sua personale doppietta e il gol che fissa il risultato sul 3-0 per i lusitani.

VIDEO SPAGNA-SVEZIA 0-0: GLI HIGHLIGHTS