Sheriff Tiraspol Inter 1-3: risultato, gol e highlights della partita di Champions League

3 Novembre 2021 - Enrico Gorgoglione

Nella quarta giornata di Champions League, l'Inter di Simone Inzaghi vola in Transnistria per sfidare lo Sheriff Tiraspol.

Gioca a Superscudetto

Nella quarta giornata di Champions League, l’Inter di Simone Inzaghi vola in Transnistria per sfidare lo Sheriff Tiraspol. L’obiettivo dei nerazzurri è quello di replicare il successo per 3-1 della gara di andata, che permetterebbero loro proprio di scavalcare i moldavi e avvicinarsi così alla qualificazione agli ottavi di finale della competizione.

MILAN-INTER, LE PROBABILI FORMAZIONI DEL DERBY

Primo tempo

L’Inter prova a condurre la partita e sfiora il vantaggio al 18′ con un colpo di testa di Dzeko di poco a lato. Al 28′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, doppia chance per Lautaro, entrambe le volte murato dalla difesa moldava. Poco dopo, Athanasiadis salva in uscita bassa ancora su Dzeko. L’assedio nerazzurro prosegue, con un altro tentativo da fuori di Lautaro, fermato questa volta dal palo.

Secondo tempo

Il dominio della prima frazione dell’Inter si tramuta nella ripresa. La sblocca Brozovic con una conclusione da fuori area, poi raddoppia Skriniar su azione nata da corner e, infine, c’è gloria anche per il neo entrato Sanchez. Nel recupero, gol della bandiera dello Sheriff realizzato da Traoré, che cambia poco la sostanza: i nerazzurri vincono e volano a quota 7 in classifica, scavalcando proprio i moldavi.

DOVE VEDERE MILAN-INTER: ORARI, DIRETTA TV E STREAMING

Il tabellino di Sheriff Tiraspol-Inter

Marcatori: 55′ Brozovic (INT), 66′ Skriniar (INT), 83′ Sanchez (INT), 90’+2′ Traoré (SHE)

Sheriff Tiraspol (4-2-3-1): Athanasiadis; Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Thill, Addo (62′ Radeljic); Traoré, Kolovos (73′ Bruno), Castaneda; Yakhshiboev (81′ Julien).
A disp.: Celeadnic, Pascenco, Belousov, Cojocari, Cojocaru.
All. Jurij Vernydub

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij (85′ Ranocchia), Bastoni; Darmian (46′ Dumfries), Barella, Brozovic, Vidal, Dimarco (64′ Perisic); Dzeko (81′ Correa), Lautaro (81′ Sanchez).
A disp.: Radu, Gagliardini, Sensi, Kolarov, Vecino, Calhanoglu, D’Ambrosio.
All. Simone Inzaghi

Arbitro: Felix Zwayer (GER)
Assistenti: Rafael Foltyn (GER) – Marco Achmüller (GER)
Quarto Ufficiale: Sven Jablonski (GER)
VAR: Marco Fritz (GER)
AVAR: Harm Osmers (GER)

Ammonizioni: Addo (SHE), Darmian (INT), Cristiano (SHE), Kolovos (SHE), Costanza (SHE), Skriniar (INT)

INTER-UDINESE 2-0: GOL E HIGHLIGHTS!