Video Napoli Lazio 3-1: gol e highlights della partita di Serie A

1 Agosto 2020 - Francesco Fragapane

Il Napoli batte 3-1 la Lazio al San Paolo: gli azzurri colpiscono con Fabian Ruiz, Insigne su rigore e Politano. Di Immobile la rete dei biancocelesti

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il tabellino di Napoli-Lazio

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (78′ Ghoulam); Fabian Ruiz, Lobotka (78′ Demme), Zielinski (84′ Elmas); Callejon (78′ Lozano), Mertens, Insigne (84′ Politano). All. Gattuso

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (63′ Vavro), Luiz Felipe, Acerbi (63′ Bastos); Lazzari (83′ Lukaku), Milinkovic-Savic, Parolo (86′ Anderson), Luis Alberto, Marusic; Immobile, Correa (86′ Adekanye). All. S. Inzaghi

Marcatori: 9′ Fabian (N), 22′ Immobile (L), 54′ rig. Insigne (N), 93′ Politano (N)

Ammoniti: Koulibaly, S. Inzaghi, Gattuso, Mario Rui, Immobile, Elmas, Milinkovic

LE PAGELLE DI NAPOLI-LAZIO

Allo stadio San Paolo di Napoli va in scena la sfida dell’ultima giornata di campionato tra il Napoli di Rino Gattuso e la Lazio di Simone Inzaghi. Dopo un gol annullato a Correa per un’azione viziata da un fallo di Milinkovic-Savic, sono i padroni di casa a passare in vantaggio. Al 9′ Mertens serve Fabian Ruiz fuori area: il centrocampista spagnolo calcia di sinistro dalla distanza, il pallone trova una deviazione di Luiz Felipe che mette fuori causa Strakosha. Gli ospiti reagiscono trovando il gol del pareggio con Ciro Immobile, bravo a battere Ospina su suggerimento di Marusic. Per Immobile, incoronato Scarpa d’Oro 2019/2020, si tratta del centro numero 36 in campionato che gli consente di eguagliare il record di Higuain del 2016.

Il secondo tempo di Napoli-Lazio

Napoli di nuovo in vantaggio a inizio ripresa. Un intervento di Parolo su Mertens, in area di rigore, viene giudicato falloso dall’arbitro che assegna il penalty agli azzurri. Dal dischetto si presenta Insigne che spiazza Strakosha. La Lazio reagisce subito: numero di Correa che salta due giocatori e calcia da posizione defilata, colpendo il palo di sinistro. Con il passare di minuti i padroni di casa conquistano la supremazia territoriale e i biancocelesti si spengono. Nel recupero c’è gloria anche per Politano: l’ex Sassuolo firma il gol del definitivo 3-1.

SERIE A 2019/2020: LA CLASSIFICA MARCATORI