Video Lazio Borussia Dortmund 3-1: gol e highlights della partita di Champions

20 Ottobre 2020 - Enrico Gorgoglione

La Lazio batte 3-1 il Borussia Dortmund: i biancocelesti colpiscono con Immobile, Luiz Felipe e Akpa Akpro

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il tabellino di Lazio-Borussia Dortmund

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Luiz Felipe (51′ Hoedt), Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic (67′ Akpa-Akpro), Leiva, Luis Alberto (81′ Parolo), Fares; Immobile (81′ Caicedo), Correa (67′ Muriqi). All. Inzaghi

BORUSSIA DORTMUND (3-4-1-2): Hitz; Piszczek (65′ Brandt), Hummels, Delaney; Meunier, Bellingham (46′ Reina), Witsel, Guerreiro; Reus (81′ Reinier); Sancho, Haaland. All. Favre

Marcatori: 6′ Immobile (L), 23′ aut. Hitz (L), 71′ Haaland (D), 76′ Akpa-Akpro (L)

Ammoniti: Luis Alberto, Delaney, Reina, Strakosha

L’attesa è finita: dopo 13 anni la Lazio torna a giocare in Champions League. Il primo avversario dei biancocelesti di Simone Inzaghi, nella fase a gironi della massima competizione continentale per club, è il Borussia Dortmund. Una sfida speciale per Ciro Immobile, il grande ex della serata. Avvio sensazionale da parte dei padroni di casa che passano dopo appena 9 minuti. Leiva ruba palla sulla trequarti e lancia Correa: l’argentino serve Immobile che dal cuore dell’area di rigore non sbaglia. I tedeschi sfiorano il pareggio con Raphael Guerreiro che spara addosso a Strakosha da buona posizione. Il raddoppio biancoceleste è firmato da Luiz Felipe di testa su calcio d’angolo battuto da Luis Alberto.

Il secondo tempo di Lazio-Borussia Dortmund

Le emozioni non mancano anche nel secondo tempo. La Lazio ha l’opportunità di segnare il tris ma Correa perde il tempo sul più bello. Con il passare dei minuti il Borussia Dortmund acquista coraggio, sfiora la rete in un paio di occasioni e la trova al 71′ con Haaland. I biancocelesti reagiscono subito e il 3-1 lo firma l’uomo che non ti aspetti: Akpa Akpro entrato in campo al posto di Milinkovic-Savic. È il gol che chiude definitivamente i giochi: la Lazio inizia alla grande il suo cammino europeo conquistando i primi tre punti nel girone

CALENDARIO LAZIO CHAMPIONS LEAGUE: LE PARTITE DEL GRUPPO F