Juve Porto 3-2 dts: gol e highlights della partita di Champions

9 Marzo 2021 - Enrico Gorgoglione

Il Porto elimina la Juventus dalla Champions League: ai bianconeri non basta il 3-2 ottenuto al termine dei supplementari per passare il turno

Sfida subito gli esperti Sky sui pronostici della SERIE A

Il tabellino di Juventus-Porto

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Demiral, Bonucci (75′ De Ligt), Alex Sandro; Ramsey (75′ McKennie), Arthur (102′ Kulusevski), Rabiot, Chiesa (102′ Bernardeschi); Morata, Ronaldo. All. Pirlo

PORTO (4-4-2): Marchesin; Manafà, Mbemba, Pepe, Zaidu (71′ Luis Diaz); Otavio (61′ Sarr), Oliveira (118′ Ndiaye), Uribe (89′ Grujic), Corona (118′ Leite); Marega (106′ Martinez), Taremi. All. S. Conçeiçao

Marcatori: 19′ rig. e 115′ Sergio Oliveira (P), 49′ e 62′ Chiesa (J), 117′ Rabiot (J)

Ammoniti: Otavio, Taremi, Chiesa, Cuadrado, Sergio Oliveira, Bernardeschi

Espulso: Taremi

VIDEO JUVENTUS-LAZIO 3-1: GOL E HIGHLIGHTS

Momento della verità per la Juventus di Andrea Pirlo che affronta il Porto nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Per passare il turno, i bianconeri devono ribaltare la sconfitta per 2-1 subita nella gara d’andata. Gara vivace sin dalle battute iniziali: dopo appena tre minuti di gioco Morata ha la palla del vantaggio ma il colpo di testa dello spagnolo trova un super Marchesin a opporsi. Pericolosi anche i lusitani con una doppia occasione di Taremi: prima di piede, murata da Bonucci, poi di testa con la traversa a salvare i bianconeri. Al 18′ episodio chiave: fallo di Demiral ai danni di Taremi e calcio di rigore per il Porto. Sergio Oliveira, dagli undici metri, spiazza Szczesny portando avanti i Dragoes.

Juventus-Porto 3-2: bianconeri eliminati ai supplementari

La Juventus cambia registro nella ripresa e al 49′ trova con Chiesa il gol del pareggio. Sei minuti più tardi il Porto resta in dieci per la doppia ammonizione di Taremi. I bianconeri, con la superiorità numerica, acquistano maggiore fiducia e al 62′ ribaltano il risultato ancora con Chiesa che firma la sua doppietta con un colpo di testa. Nel recupero Morata va a segno ma il gol dello spagnolo viene annullato per fuorigioco e Cuadrado colpisce la traversa: due episodi che portano la gara ai supplementari. Nell’extra time Sergio Oliveira segna su punizione il gol del 2-2. Poco dopo Rabiot trova lo spiraglio per rimettere ancora in corsa la Juventus ma i bianconeri non riescono a segnare la rete che varrebbe il passaggio del turno: si ferma qui l’avventura degli uomini di Pirlo in Champions League.

VIDEO PORTO-JUVENTUS 2-1: GLI HIGHLIGHTS DELLA GARA D’ANDATA