Italia Spagna 5-3 dcr: gol e highlights degli Europei 2021

6 Luglio 2021 - Francesco Fragapane

L'Italia torna a disputare una finale degli Europei a nove anni di distanza dall'ultima volta: superata la Spagna ai calci di rigore

Gioca a Superscudetto

Il tabellino di Italia-Spagna

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson (74′ Toloi); Barella (85′ Locatelli), Jorginho, Verratti (74′ Pessina); Chiesa, Immobile (61′ Berardi), Insigne (85′ Belotti). All. Mancini

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta (85′ Llorente), Eric Garcia (109′ Pay Torres), Laporte, Jordi Alba; Koke (70′ Rodri), Busquets (106′ Thiago Alcantara), Pedri; Ferran Torres (62′ Morata), Dani Olmo, Oyarzabal (70′ Gerard Moreno). All. Luis Enrique

Marcatori: 60′ Chiesa (I), 80′ Morata (S)

Sequenza rigori: Locatelli parato, Olmo sbagliato, Belotti gol, Gerard Moreno gol, Bonucci gol, Thiago Alcantara gol, Bernardeschi gol, Morata parato, Jorginho gol.

Ammoniti: Busquets (S), Toloi (I), Bonucci (I)

VIDEO ITALIA-BELGIO 2-1: GOL E HIGHLIGHTS

La prima semifinale degli Europei 2021 vede l’Italia e la Spagna affrontarsi a Wembley. Gli azzurri sono arrivati a Londra dopo aver battuto il Belgio nei quarti, mentre gli iberici hanno superato la Svizzera ai calci di rigore. Partenza fulminea degli uomini di Mancini che colpiscono un palo con Barella, anche se la posizione del centrocampista dell’Inter è stata poi giudicata irregolare. Occasione azzurra al 20′. Emerson scappa sulla sinistra e con Unai Simon in uscita serve Immobile: l’attaccante offre a Barella che perde il tempo per il tiro. Cinque minuti più tardi ci provano gli iberici con Olmo: conclusione potente e grande risposta da parte di Donnarumma.

VIDEO ITALIA-AUSTRIA 2-1: GOL E HIGHLIGHTS

Italia-Spagna, azzurri avanti ai rigori: è finale

Spagnoli pericolosi a inizio ripresa con un tiro da fuori di Busquets che termina alto sopra la traversa. Al 60′ arriva il vantaggio azzurro: tiro a giro di Chiesa sul secondo palo che si insacca alla sinistra di Unai Simon. All’80’ doccia fredda per gli azzurri: ottima Morata chiede e ottiene il triangolo con Olmo e poi di piatto batte Donnarumma, segnando il gol che manda la gara ai supplementari. Nell’extra time gioia strozzata in gola a Berardi che segna ma vede annullarsi il gol per fuorigioco. Si va ai rigori: sbagliano Locatelli e Olmo. La parata di Donnarumma su Morata consegna il match point a Jorginho: l’ex Napoli è glaciale dagli undici metri e regala agli azzurri la finale di domenica contro la vincente di Inghilterra-Danimarca.

INFORTUNIO SPINAZZOLA: LE CONDIZIONI DEL TERZINO DELL’ITALIA