Video Genoa Inter 0-3: gol e highlights della partita di Serie A

25 Luglio 2020 - Francesco Fragapane

Termina 0-3 la sfida di Marassi tra il Genoa e l'Inter: i nerazzurri calano il tris grazie a una doppietta di Lukaku e a un gol di Alexis Sanchez

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il tabellino di Genoa-Inter

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Romero, Zapata; Ankersen (76′ Ghiglione), Rovella (76′ Destro), Behrami (59′ Schone), Jagiello, Criscito; Favilli (70′ Pandev), Pinamonti. All. Nicola

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar (64′ D’Ambrosio), Ranocchia, Godin; Moses (83′ Candreva), Brozovic, Gagliardini, Biraghi (83′ Ashley Young); Eriksen (64′ Borja Valero); Lukaku, Lautaro Martinez (64′ Sanchez). All. Conte

Marcatori: 34′, 93′ Lukaku, 83′ Sanchez

Ammoniti: Criscito (G), Gagliardini (I), Romero (G), Ranocchia (I), Handanovic (I)

LE PAGELLE DI GENOA-INTER

Genoa più propositivo in avvio, con la coppia di giovani attaccanti composta da Favilli e Pinamonti. Proprio l’ex centravanti dell’Inter è il primo a sfiorare il vantaggio: il suo colpo di testa si perde sul fondo. I nerazzurri impiegano diversi minuti per entrare in partita. Ci provano Eriksen e Brozovic, mentre Lautarto Martinez si fa anticipare sul più bello. Al 34′ si sblocca il risultato: Biraghi crossa da sinistra, Lukaku sorprende Zapata e di testa non perdona, insaccando alle spalle di Perin. A fine primo tempo gran punizione di Jagiello: la palla sfiora il palo alla sinistra della porta difesa da Handanovic.

Il secondo tempo di Genoa-Inter

A inizio ripresa c’è subito una conclusione di Gagliardini dalla lunga distanza che non impensierisce Perin. Occasione per Pinamonti fermato però da Ranocchia in area di rigore. Criscito ci prova da fuori: il suo sinistro non inquadra lo specchio della porta. Conte mischia le carte, inserendo Alexis Sanchez, D’Ambrosio e Borja Valero per Lautaro Martinez, Skriniar e Eriksen. Nicola risponde con Pandev e Destro per aumentare il peso offensivo. Con il Genoa che prova invano a cercare il gol del pari, è Alexis Sanchez a trovare quello del raddoppio nerazzurro. Nel recupero c’è tempo anche per la doppietta personale di Lukaku che fissa definitivamente il risultato.

VIDEO MILAN-ATALANTA 1-1: GOL E HIGHLIGHTS