Chelsea Juve 4-0: risultato, gol e highlights della partita di Champions League

23 Novembre 2021 - Enrico Gorgoglione

Nella quinta giornata della Champions League - Girone H - la Juventus di Massimiliano Allegri è attesa a "Stamford Bridge" contro il Chelsea.

Gioca a Superscudetto

Nella quinta giornata della Champions League – Girone H – la Juventus di Massimiliano Allegri è attesa a “Stamford Bridge” contro il Chelsea. I bianconeri, già certi della qualificazione agli ottavi di finale, hanno l’obiettivo di uscire indenni dalla trasferta inglese per ottenere anche il primato del Girone H. Infatti, le due squadre sono distanziate di 3 punti, ma la Juventus ha il vantaggio negli scontri diretti grazie all’1-0 conseguito nel match d’andata.

INFORTUNIO DANILO: LE NEWS DALLA JUVENTUS E I TEMPI DI RECUPERO

Primo tempo

I campioni d’Europa pressano i bianconeri sin dalle prime battute, trovando il vantaggio al 25′. Sugli sviluppi di un corner, colpo di testa di Rabiot che sbatte su Rüdiger, il quale serve involontariamente Chalobah che, in girata, beffa Szczesny. Immediata la reazione della Juventus, con il pallonetto di Morata che viene salvato sulla linea da Thiago Silva. In seguito, Szczesny salva su diagonale di James.

Secondo tempo

La Juventus non c’è e prima dell’ora di gioco crolla contro gli inglesi che, nel giro di 120 secondi, cadono ancora sotto i colpi di James e Hudson-Odoi. A tempo scaduto, c’è gloria anche per Timo Werner che realizza il poker per i Blues. La Vecchia Signora era già qualificata, ma con questa sconfitta scivola al secondo posto in classifica.

DOVE VEDERE JUVENTUS-ATALANTA: ORARI, DIRETTA TV E STREAMING

Il tabellino di Chelsea-Juventus

Marcatori: 25′ Chalobah (CHE), 56′ James (CHE), 58′ Hudson-Odoi (CHE), 90’+5′ Werner (CHE)

Chelsea (3-4-3): Mendy; Chalobah, Thiago Silva, Rüdiger; James, Kanté (37′ Loftus-Cheek), Jorginho (76′ Saul), Chilwell (71′ Azpilicueta); Ziyech, Pulisic (72′ Werner), Hudson-Odoi (76′ Mount).
A disp.: Kepa, Bettinelli, Alonso, Christensen, Lukaku, Barkley, Mount, Sarr.
All. Thomas Tüchel

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado (80′ de Winter), Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bentancur (59′ Dybala), Locatelli (67′ Arthur), Rabiot; McKennie; Chiesa (80′ Kulusevski), Morata (67′ Kean).
A disp.: Pinsoglio, Perin, Rugani.
All. Massimiliano Allegri

Arbitro: Srdjan Jovanovic (SRB)
Assistenti: Uros Stojkovic (SRB) – Milan Mihajlovic (SRB)
Quarto Ufficiale: Novak Simovic (SRB)
VAR: Alejandro Hernandez (ESP)
AVAR: Juan Martinez Munuera (ESP)

Ammonizioni: Cuadrado (JUV)

LAZIO-JUVENTUS 0-2: GOL E HIGHLIGHTS!