Serie C, decise le squadre promosse: Monza, Reggina e Vicenza in Serie B?

7 maggio 2020 - Francesco Fragapane

L'Assemblea della Lega Pro ha votato per la conclusione del campionato. Monza, Reggina e Vicenza promosse in Serie B

La Serie C si ferma. Le società della Lego Pro, infatti, hanno deciso di chiudere qui la stagione in corso. Questo è quanto emerge dall’Assemblea che si è tenuta oggi: per la conferma ufficiale bisognerà attendere il Consiglio Federale.

PS5: USCITA, CARATTERISTICHE E PREZZO DELLA NUOVA PLAYSTATION 5

In seguito a questa decisione, Monza, Reggina e Vicenza sono state promosse in Serie B. Le tre squadre sono attualmente in testa ai gironi della Lega Pro. Non si giocheranno, invece, i play-off: la quarta promossa al campionato cadetto dovrebbe essere il Carpi, scelta che sembra stabilita dalla media ponderata fra punti e partite giocate. Ma su quest’ultima promozione c’è ancora qualche dubbio.

FIFA 21, MODALITA’ CARRIERA: LE NOVITA’

FIFA 20, eSERIED: IL TORNEO INIZIA OGGI

Per quanto riguarda, invece, le zone basse della classifica, l’Assemblea ha deciso che non ci saranno retrocessioni. E, al tempo stesso, sono annullati i ripescaggi dalla Serie D. Queste sono le decisioni prese oggi dopo il confronto fra i club di Lega Pro. Per essere ratificate, però, come già anticipato, serve il sì definitivo del consiglio federale.

Se tutto sarà confermato, il campionato di Serie C quindi si concluderà anzitempo. Il Monza di Berlusconi e Galliani, la Reggina e il Vicenza, tre piazze importanti del calcio italiano, tornerebbero quindi in Serie B. Decisioni inevitabili vista la situazione legata al Coronavirus al momento. Stabilito questo, bisognerà attendere le decisioni per quanto riguarda anche la Serie A e la Serie B. Vedremo cosa succederà nelle prossime settimane. Ma intanto la Lega Pro, a meno di clamorosi colpi di scena, si può considerare finita.

CALCIOMERCATO MILAN, LE ULTIME NEWS

PES 2020 MYCLUB: AGGIORNAMENTO ICONIC MOMENT MILAN