Reggina Catanzaro 1-0, Corazza decide il derby: gol e highlights

12 ottobre 2019 - Enrico Gorgoglione

Diretta testuale di Reggina-Catanzaro, match valido per la nona giornata del campionato di Serie C 2019-2020, con fischio d'inizio allo stadio Granillo

Un gol del bomber Corazza a tre minuti dal 90′ decide il derby Reggina-Catanzaro. All’87’ i padroni di casa abbattono le resistenze della squadra allenata da Auteri grazie all’attaccante che firma il settimo gol stagionale. Una partita nervosa con tanti errori da una parte e dall’altra. La Reggina tiene in mano il pallino del gioco ma non riesce a trovare il passaggio giusto e anzi si complica spesso la vita in fase di impostazione. Il Catanzaro gioca una partita in contropiede e Fischnaller sfiora più volte il gol, colpendo anche un palo al 77′. Tanti i rimpianti degli ospiti che non approfittano della superiorità numerica per l’espulsione di De Rose a fine primo tempo. Ad inizio ripresa infatti anche il Catanzaro resta in 10 per l’ingenua espulsione di Martinelli. A decidere il match la maggiore convinzione della Reggina che negli ultimi dieci minuti attua un forcing finale che porta al gol di Corazza.

Reggina Catanzaro 1-0 (aggiornamenti in tempo reale)
87′ Corazza

96′ – FISCHIO FINALE!

90′ – Cinque minuti di recupero

87′ – GOL DELLA REGGINA! Ci pensa bomber Corazza a sbloccare il match. Cross di Bellomo che pesca l’attaccante solo sul secondo palo, conclusione perfetta e settimo gol stagionale per lui

84′ – Forcing della Reggina. Denis da pochi metri ci prova. Di Gennaro risponde con grandi riflessi e sventa il pericolo

77′ – PALO DEL CATANZARO! Nicoletti serve perfettamente Fischnaller, conclusione immediata e pallone sul palo

76′ – Reggina vicina al gol. Garuffo conclude ma la palla arriva ad un passo da Corazza che sottoporta non arriva a concludere

69′ – Giannone, appena entrato, prova la conclusione di sinistro ma la palla è di poco fuori

64′ – Occasione per il Catanzaro. Da buonissima posizione Fischnaller non inquadra la porta

55′ – Partita nervosa e tensione alle stella. La Reggina ha in mano il pallino del gioco ma sono troppi gli errori in fase di impostazione, bene in Catanzaro in contropiede sempre pronto a pungere

54′  – Rolando tenta la conclusione, Di Gennaro para in due tempi

46′ – CATANZARO IN DIECI! Subito ristabilita la parità numerica. Martinelli, già ammonito, stende Bellomo e l’arbitro lo punisce con il secondo cartellino giallo.

INIZIO SECONDO TEMPO

45′ – FINE PRIMO TEMPO. Si chiude la prima frazione tra le proteste della Reggina, espulso anche Massimo Taibi, dirigente degli amaranto.

39′ – Dall’interno dell’area Fischnaller prova la conclusione di sinistro. Guarda para con sicurezza

36′ – REGGINA IN DIECI! Clamorosa ingenuità di De Rose che in due minuti prende una doppia ammonizione e lascia i padroni di casa in inferiorità numeria. Il capitano commette due falli su Kanoutè che gli costano i due gialli

33′ – Il Catanzaro ci prova in contropiede. Fischnaller dribbla Rossi ma il tiro si spegne alto sulla traversa

32′ – Si apre la partita: Reginaldo anticipa tutti di testa e manda la palla alla destra di Di Gennaro.

30′ – Triangolo Bianchimano-Kanoutè, quest’ultimo si libera per il tiro ma conclude malissimo sprecando un’ottima occasione

25′ – Tantissimi errori di impostazione da una parte e dall’altra. I calciatori in campo sentono l’importanza del match

12′ – Ci prova Bellomo con un’azione personale. Il trequartista prima si libera del marcatore e poi calcia dalla lunga distanza. Parabola centrale e facile presa di Di Gennaro

4′ – Proteste del Catanzaro per un presunto contatto in area di rigore. L’arbitro fischia lascia continuare

1′ – Calcio d’inizio!

Il tabellino di Reggina-Catanzaro

REGGINA (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Blondett, Rossi; Rolando (73′ Denis), Bianchi (73′ De Francesco), De Rose, Bresciani (56′ Garrufo); Bellomo; Reginaldo (40′ Sounas), Corazza. A disposizione: Farroni, Lofaro, Gasparetto, Marchi, Rubin, Paolucci, Salandria, Doumbia. Allenatore: Toscano

CATANZARO (3-4-3): Di Gennaro; Celiento, Martinelli, Quaranta; Statella, Maita, Casoli, Nicoletti; Kanoute (63′ Giannone (78′ Figliomeni)), Bianchimano (53′ Di Livio), Fischnaller (78′ Nicastro). A disposizione: Mittica, Favalli, Pinna, Riggio, Risolo, Tascone, Bayeye, Cali. Allenatore: Auteri

Marcatori: 87′ Corazza

Ammoniti: Martinelli, Celiento, Casoli, Garrufo, Statella, Quaranta

Espulsi: De Rose, Martinelli

Nona giornata del campionato di serie C girone C che vede in programma il big match Reggina-Catanzaro, derby della Calabria. Grande entusiasmo sugli spalti con oltre 15 mila spettatori presenti. Imbattuti i padroni di casa reduci dal pareggio contro la Paganese ma soprattutto dalla vittoria in casa contro il Catania. Il Catanzaro invece ha vinto contro la Virtus Francavilla nel match casalingo, ma perso nella trasferta di Caserta. La Reggina si presenta con il 3-4-1-2 con il ballottaggio Blondett-Gasparetto in difesa, mentre Bellomo agirà dietro le due punte Reginaldo e Corazza. Garufo dovrebbe farcela a partire dal primo minuto, mentre Toscano deve fare a meno di Bertoncini e Rivas. Nel 3-4-3 del Catanzaro conferme per Statella, mentre Casoli completerà la mediana con Maita. A sinistra Favalli sembra favorito su Nicoletti, in avanti il tridente formato da  Kanoutè, Bianchimano e Fischnaller.

SERIE C: IL CALENDARIO DELLA STAGIONE 2019-20

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!