Venezia Salernitana 2-4 dcr, granata salvi. Venezia in C: gol e highlights

9 giugno 2019 - Francesco Fragapane

La Salernitana conquista la salvezza dopo aver sconfitto il Venezia ai calci di rigore. Per la squadra di Cosmi l'amarezza di non aver sfruttato la superiorità numerica

CALCIOMERCATO SERIE B, LE NEWS DI OGGI

La Salernitana conquista la salvezza grazie ad una partita sofferta, giocata in dieci per più di un’ora tra secondo tempo e supplementari. La squadra allenata da Menichini riesce ad avere la meglio del Venezia ai calci di rigore. Eroe della partita è il portiere Micai che prima permette ai granata di arrivare alla lotteria dei rigori con numerosi interventi, poi è decisivo su Bentivoglio. Perfetti invece la serie di rigori della Salernitana grazie a Casasola, Calaiò e Pucino. Il Venezia sbaglia anche con Coppolaro che calcia altissimo, mentre Di Tacchio conferma la freddezza dei granata e spiazza il portiere Vicario nel rigore decisivo.

VENEZIA SALERNITANA 1-0 (2-4 dcr)
Marcatori: 41′ Modolo (V) Clicca per il tabellino

CALCI DI RIGORE : DOMIZZI GOL, CASASOLA GOL, SUCIU GOL, CALAIO’ GOL, BENTIVOGLIO PARATO, PUCINO GOL, COPPOLARO FUORI, DI TACCHIO GOL

120′ – Si va ai calci di rigore

106′- Inizia secondo tempo supplementare

105′ – Finisce primo tempo supplementare

98′ – Ancora Venezia pericoloso. Zigoni tenta il pallonetto su Micai, in uscita. La palla però esce fuori di pochi centimetri sopra la traversa

93′ – OCCASIONE PER IL VENEZIA! Bruscagin tira in piena area a colpo sicuro. Casasola compie un autentico miracolo gettandosi a peso morto contro la sfera

91′ – INIZIA IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

90 + 5′ – FINE SECONDO TEMPO. Dopo cinque minuti di recupero, si conclude il secondo tempo. In virtù del risultato dell’andata, le squadra giocheranno i tempi supplementari

90′ – Occasioni da una parte e dall’altra, ma le squadra appaiono poco lucide e al momento decisivo e non riescono a inquadrare la porta

83′ – La Salernitana si butta in avanti per cercare il gol del pareggio. Odjer prova dalla distanza ma la conclusione viene deviata in angolo

80′ – Sfiora il raddoppio il Venezia. Cross perfetto sul secondo palo per l’accorrente Pinato che però da solo spreca clamorosamente e spara alto sopra la traversa

70′ – Dopo alcuni tentativi di poco conto, la partita si accende al 70′ con la Salernitana che sfiora il gol del pari. Djuric per Di Tacchio che scarica un violento sinistro che sfiora la traversa

68′ – Due cambi per il Venezia. Lascia il campo anche Modolo, autore del gol che finora decide la partita

55′ – La Salernitana, nonostante l’inferiorità numerica, riesce a gestire il gioco e prova a tratti ad impensierire la difesa del Venezia che però con attenzione blocca ogni tentativo

46′ – SI RIPARTE!

45’+4 – FINE PRIMO TEMPO. Venezia in vantaggio per 1-0 sulla Salernitana. Granata in 10 per l’espulsione di Minala.

45′ – SALERNITANA IN DIECI! Minala colpisce con una gomitata al costato Modolo e dopo aver consultato il VAR l’arbitro decide per il cartellino rosso.

43′ ospiti che dopo il gol si riversano immediatamente in avanti, lunga rimessa laterale quasi dal fondo, contrasti in area e Minala che commette fallo in attacco su Modolo. Una gomitata nel costato e staff medico in campo per verificare le condizioni dell’autore del gol che ha sbloccato il match

41′ – GOL DEL VENEZIA! Dopo un primo tempo soporifero, arriva il gol che sblocca il match. Bentivoglio dalla sinistra batte la punizione, la difesa granata respinge sui piedi di Modolo che fa secco Anderson e con un grande diagonale batte Micai.

MODOLOOOO!!! VANTAGGIO DEL VENEZIA!!! Su punizione di Bentivoglio dalla sinistra, respinta della difesa sui piedi del difensore bravo a eludere la marcatura di Anderson spostandosi palla sul destro e grande diagonale che fa secco Micai

15′ – Ritmi lenti con le due squadre che non si espongono e cercano di gestire con attenzione prima di spingere e scoprirsi

6′ – Il Venezia si rende pericoloso con Bocalon che raccoglie un pallone di Lombardi e prova la conclusione ma il suo tentativo viene bloccato da Micai

1′ – Partiti! Inizia Venezia-Salernitana

Il tabellino di Venezia-Salernitana

VENEZIA (4-4-2): Vicario; Zampano, Modolo (68′ Coppolaro), Domizzi, Bruscagin; Lombardi, Schiavone (116′ Suciu), Bentivoglio, Pinato; Bocalon (68′ Zigoni), Rossi (96′ Pimenta).

SALERNITANA (4-3-3): Micai; Pucino, Migliorini, Mantovani, Lopez (dal 40′ st Memolla); Odjer (dal 119′ Mazzarani), Di Tacchio, Minala Casasola, Djuric (dal 117′ Calaiò), Anderson (dal 12′ st Orlando).

Ammoniti: Bocalon, Schiavone, Pimenta,
Espulsi: Minala

Si conclude oggi la stagione di serie B dopo le tantissime vicende extracalcistiche che hanno portato prima alla cancellazione dei playout e poi al ripristino. A sfidarsi Venezia-Salernitana che partono dal 2-1 dell’andata che premia i granata. La squadra di Serse Cosmi però può contare sul supporto dei tifosi che in massa hanno raggiunto lo stadio per spingere il Venezia alla salvezza. Paradossalmente per i lagunari si tratterebbe della seconda salvezza conquistata in poche settimane, dopo quella annullata al termina della regalar season. Clicca qui e ricevi gratis le notizie di Sky Sport su Whatsapp

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!