Ripescaggi Serie B e caos Palermo: le ultime news

1 luglio 2019 - Francesco Fragapane

Ancora incertezze sul futuro del Palermo, che sembra sempre più vicino alla serie B. Ferrero valuta l'acquisto e intanto il Venezia attende il ripescaggio

SERIE B E SERIE C: LA DECISIONE DELLA COVISOC

In serie B regna ancora la confusione, con il Palermo che, ad oggi, non è iscritto al campionato cadetto. Il club rosanero ha infatti presentato una documentazione non completa, entro i tempi previsti dal regolamento, che impongono l’invio completo entro le 23.59 di lunedì 24 giugno. Al faldone in questione mancava la fideiussione da 800mila euro, necessaria per iscriversi. La società rosanero però ritiene di non avere colpe, sottolineando come non si tratti di un problema di liquidità, quanto di un ostacolo logistico, additando come responsabile una società bulgara, la Lev Ins, che in realtà nega d’aver mai ricevuto l’incarico per l’emissione della polizza. Ad oggi tutto sembra portare verso una mancata iscrizione, che porterebbe il Palermo a un’automatica retrocessione tra i Dilettanti. La società dovrebbe dunque ripartire dalla serie D.

SERIE B: LE ULTIME DI MERCATO

Serie B, il Venezia attende il ripescaggio

La società che dovrebbe trarre giovamento da questa situazione, regolamento alla mano, sarà probabilmente il Venezia. Il presidente Tacopina si è detto molto dispiaciuto per quanto i tifosi del Palermo stiano patendo, senza responsabilità. Al tempo stesso però, nonostante la sconfitta con la Salernitana nei playout, il patron del Venezia non vede alternative: il suo club deve restare in serie B.

Settimana decisiva per le sorti del Palermo, con Tuttolomondo che sta tentando di tutto per evitare una retrocessione in serie D, che riterrebbe profondamente ingiusta. È stata inviata una lunga mail, di ben 20 pagine, a Figc, Lega B, Covisoc, prefetto De Miro e sindaco Orlando. Tra le giornate di mercoledì e giovedì arriverà il verdetto della Covisoc, che farà il punto della situazione. Non sembrano però esserci speranze per il Palermo, il cui tentativo di iscrizione verrà con ogni probabilità bocciato. Entro l’8 luglio la società presenterà ricorso, in attesa che il 12 luglio si esprime in maniera definitiva il Consiglio federale.

RIPESCAGGI, LA SITUAZIONE IN SERIE C

Palermo, il futuro si chiama Ferrero?

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, sembra avere intenzione di ripartire con una nuova avventura societaria. Qualora il Palermo dovesse ripartire dalla serie D, come sembra probabile, il patron blucerchiato proverebbe a prenderne le redini.

Chiare le sue parole, avendo espresso il proprio amore per la città di Palermo. Un percorso dal basso, come quello di De Laurentiis al Bari, provando a restituire all’ampio bacino di tifosi rosanero un degno palcoscenico a lungo agognato, ma soprattutto una stabilità societaria. A differenza del patron del Napoli, Ferrero sembra però intenzionato a guidare una sola squadra, il Palermo appunto. Ha infatti nuovamente sottolineato di star cercando compratori per la Sampdoria.

PALERMO, L’ITER PER IL COMMISSARIAMENTO E IL BANDO PER LA NUOVA SOCIETÀ

SERIE C: CALENDARIO, SORTEGGIO E PLAYOFF

TAG:
Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!