Serie B: i verdetti Covisoc: Palermo e Foggia non iscritti, Trapani si

4 luglio 2019 - Enrico Gorgoglione

Giornata cruciale per serie B e serie C, con la Covisoc che si è espressa sulle sorti del Palermo e i vari ripescaggi possibili

Giornata cruciale per le serie inferiori, serie B e serie C. Quest’oggi infatti si esprimerà la Covisoc in merito alle mancate iscrizioni e ai possibili ripescaggi. Inevitabilmente i riflettori sono puntati sul Palermo. La società rosanero non è infatti riuscita a completare l’iscrizione, inviando una documentazione incompleta. Tante le polemiche in merito, con il club che ha tentato di spiegare la propria posizione con un ampio faldone di 20 pagine. La scadenza era però fissata al 24 giugno e ora il Venezia pretende di prendere il posto dei siculi in serie B, nonostante l’eliminazione ai play out contro la salernitana.

CALENDARIO SERIE B 2019/2020: LA DATA DEL SORTEGGIO

Una situazione complessa, con la Covisoc che sembra possa escludere la possibilità di una riammissione del Palermo. Da valutare inoltre la situazione del Foggia, che dovrà dare determinate garanzie per poter disputare il campionato cadetto. Erano inoltre sorti dei dubbi su delle possibili irregolarità presenti nelle domande di Trapani e Chievo. La Covisoc dovrà dunque dire la propria su molteplici tematiche, con Palermo e Foggia che, in particolare, rischiano la retrocessione tra i dilettanti, in serie D.

SERIE B, PALERMO IN SERIE D: IL FUTURO DEL CLUB

Palermo non ammesso alla Serie B

Ore 21.00: La notizia era nell’aria dal pomeriggio, ma l’ufficialità è arrivata solo pochi minuti fa: la CoViSoC ha riscontrato anomalie nella domanda di iscrizione del Palermo che quindi non parteciperà al prossimo campionato di Serie B. I rosanero avranno tempo fino al 12 luglio per presentare ricorso.

CALCIOMERCATO SERIE B: LE ULTIME NEWS

Foggia, aperto bando per la D

Ore 20.45: A Foggia non si aspetta più il parere della CoViSoC, si guarda avanti. In virtù della dichiarazione del numero 1 dei satanelli che annunciava la messa in vendita della Società, è stato aperto un bando per l’aggiudicazione del titolo e per far ripartire i rossoneri dalla Serie D.

Venezia fa richiesta di ripescaggio in B

Ore 20.40: Per una squadre che festeggia, ce n’è un’altra che spera. Il Venezia ha infatti annunciato tramite i propri canali ufficiali di aver depositato in data odierna la documentazione necessaria al ripescaggio, chiedendo così la riammissione al campionato di Serie B 2019/2020

Trapani iscritto ufficalmente in Serie B

Ore 20.30: Con un comunicato apparso sul sito ufficiale, il Trapani ha comunicato la propria iscrizione al campionato di Serie B, dopo aver superato con successo tutte le difficoltà economiche degli ultimi tempi. I granata, che avevano lottato fino all’ultimo nel playoff di Serie C per riconquistare la cadetteria, hanno ricevuto il parere positivo della Commissione di Vigilanza Società di Calcio (CoViSoC) e possono festeggiare.

Palermo, polemiche di Tuttolomondo e offensiva di Ferrero

Continua la difesa di Tuttolomondo. Il presidente del Palermo ha parlato di complotto per tentare di prelevare il club rosanero dalle sue mani, senza dover sopportare il peso dei debiti pregressi. Il riferimento sembra essere a Ferrero, attuale presidente della Sampdoria.

L’imprenditore ha già dichiarato di voler vendere la società blucerchiata e d’essere interessato alle sorti del Palermo. Una possibile offensiva da parte sua si realizzerebbe però soltanto nel caso di retrocessione in serie D. Sul web intanto i tifosi del Palermo sembrano essersi già espressi, sperando nell’arrivo di Ferrero, considerando quanto di buono fatto in casa Sampdoria. Ciò che più di tutto la piazza rosanero chiede è oggi chiarezza e stabilità. Elementi che mancano ormai da troppo tempo.

Serie B, caos ripescaggi

Per la terza volta nell’ultimo anno e mezzo gli uffici del Foggia sono stati perquisiti. La situazione finanziaria del club dovrà essere approfonditamente analizzata. Così come per il Palermo, si fa largo l’ipotesi di una retrocessione tra i dilettanti, in serie D.

A sperare è ora l’Entella, retrocessa sul campo in serie C. La decisione della Covisoc, così come quella della Procura Federale, potrebbero ribaltare tutto, riportando il club in serie B, per la gioia di dirigenti, squadra e tifosi. Il posto del Palermo invece, come precedentemente indicato, spetterebbe di diritto al Venezia.

SERIE C: CALENDARIO, SORTEGGIO E PLAYOFF

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!