Benevento Ascoli 4-0, super Sau trascina i campani: gol e highlights

29 Dicembre 2019 - Enrico Gorgoglione

Benevento Ascoli 4-0, super Sau trascina i campani: gol e highlights della gara di Serie B valevole per la 19^ giornata di campionato

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il tabellino di Benevento Ascoli

BENEVENTO (4-3-3): Montipò; Antei (67′ Maggio), Tuia, Caldirola, Letizia; Tello (63′ Hetemaj), Schiattarella, Viola; Kragl (89′ Volta), Coda, Sau. All. Filippo Inzaghi

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Andreoni, Bosco, Gravillon, Padoin; Gerbo, Petrucci (71′ Troiano), Cavion; Brlek (52′ Scamacca); Ardemagni, Da Cruz (83′ Rosseti). All. Zanetti

Arbitro: Ayroldi

Marcatori: 33′ Tuia, 65′, 92′ e 94′ Sau

Ammoniti: Coda, Caldirola (B) – Da Cruz, Andreoni, Gerbo, Gravillon (A)

Espulsi: Andreoni (A)

Alla fine del primo tempo di Benevento Ascoli i campani fanno valere ancora una volta la legge del Vigorito. Il club giallorosso infatti è avanti 1-0 contro l’Ascoli dopo la fine della prima frazione di gioco. A siglare la rete decisiva per andare in vantaggio al riposo è stato il difensore centrale Tuia, il quale ha tramutato in gol un assist vincente di Kragl. Altra buona prestazione degli uomini di Filippo Inzaghi, che hanno dunque l’opportunità di confermare nuovamente il primato in classifica. A suon di record su record.

Il secondo tempo di Benevento Ascoli

Nella seconda frazione il Benevento dà spettacolo e in cattedra sale un attaccante dalle grandi doti. A siglare la rete del 2-0 è l’ex giocatore del Cagliari Marco Sau, che di fatto chiude la partita tra le due squadre. Lo stesso Sau poi mette la ciliegina sulla torta nel finale di partita prima con il gol del 3-0 e della doppietta personale e poi con la rete del poker definitivo, portando dunque a casa il pallone in virtù della tripletta. Il Benevento dunque si conferma capolista assoluta e solitaria, mettendo peraltro a segno sia il record di punti che di vittorie consecutive in un girone d’andata di Serie B. In questo momento la squadra di Filippo Inzaghi è addirittura a +12 sulla seconda, il Pordenone. Sconfitta relativamente indolore per gli ospiti (rimasti in 10 negli ultimi minuti per via del rosso ad Andreoni), che restano in zona play-off a pari punti con Frosinone e Perugia.

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO

FANTACALCIO: LA GUIDA DI SUPERSCUDETTO