Dove vedere Venezia Cagliari: orari diretta tv e streaming

22 Maggio 2022 - Redazione

Nella 38ª e ultima giornata del Campionato di Serie A, il Venezia di Andrea Soncin si appresta a ospitare il Cagliari di Alessandro Agostini.

Gioca a Superscudetto

Nella 38ª e ultima giornata del Campionato di Serie A, il Venezia di Andrea Soncin si appresta a ospitare il Cagliari di Alessandro Agostini. I veneti arrivano al match dopo il pareggio in trasferta per 1-1 contro la Roma, mentre i sardi hanno perso in casa 1-3 contro l’Inter, complicando la ricorsa salvezza. A tal proposito, alla Salernitana serve una vittoria per restare in Serie A, altrimenti dovrà sperare che il Cagliari non esca dal “Penzo” di Venezia con i tre punti. Se le due squadre dovessero chiudere a pari merito, probabilmente saranno i sardi a salvarsi dal momento che presentano una differenza reti migliore (-34 contro -41), secondo criterio da valutare perché gli scontri diretti si sono chiusi in parità.

Quando si gioca Venezia-Cagliari

La partita dello stadio “Penzo” è in programma domenica 22 maggio alle ore 21:00, in contemporanea con l’altra sfida salvezza Salernitana-Udinese. Alle 12:30, spazio a Spezia-Napoli mentre alle 18:00 Sassuolo-Milan e Inter-Sampdoria con le due milanesi in corsa per lo scudetto.

Dove vedere la partita

L’incontro si potrà seguire in esclusiva su DAZN. Per farlo, basterà semplicemente cliccare sull’applicazione presente su smartphone, tablet, PC, Smart TV oppure su console di gioco adibite come la Playstation.

Le probabili formazioni del match

Venezia (3-5-1-1): Maenpaa; Svoboda, Caldara, Ceccaroni; Mateju, Ampadu, Cuisance, Cringoj, Haps; Aramu; Henry.
A disp.: Bertinato, Tessmann, Nsame, Fiordilino, Johnsen, Ullmann, Nani, Ebuehi, Busio, Peretz.
All. Andrea Soncin
Squalificati: Kiyine, Okereke, Vacca.
Indisponibili: Lezzerini, S. Romero, Modolo.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Altare, Lykogiannis; Bellanova, Rog, Grassi, Marin, Dalbert; Joao Pedro, Pavoletti.
A disp.: Aresti, Baselli, Deiola, Strootman, Nandez, Pereiro, Luvumbo, Zappa, Walukiewicz, Keita, Carboni, Lovato, Nandez.
All. Alessandro Agostini
Squalificati: –
Indisponibili: –