Udinese-Cagliari, le probabili formazioni

28 Dicembre 2018 - Francesco Fragapane

Udinese-Cagliari è una delle partite in programma il 29 dicembre e valida per la 19^ giornata di serie A. Queste le probabili formazioni

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Sabato 29 dicembre alle ore 15 va in scena il secondo scontro salvezza in programma per la 19^ giornata di serie A, ultima del girone d’andata. Udinese-Cagliari chiuderanno il 2018 con una sfida decisiva per le proprie sorti e che dirà molto del futuro delle due squadre di Davide Nicola e Rolando Maran. L’Udinese è reduce dal pareggio ottenuto sul campo della Spal, ma dopo la vittoria contro la Roma sembra aver smarrito la giusta strada. In campionato i friulani hanno ottenuto solo due successi casalinghi ed entrambi con le reti di Rodrigo De Paul, grande assente della partita.

Il Cagliari è reduce dalla vittoria contro il Genoa e sperano finalmente di ritrovare una vittoria in trasferta che manca dalla terza giornata di serie A. Cinque i punti di distanza tra le due squadre con i sardi che continuano a galleggiare nella zona sicurezza ma che vogliono aumentare il divario per non rischiare e chiudere il girone d’andata senza patemi. Il bilancio delle sfide tra Udinese e Cagliari pende a favore dei friulani, usciti vittoriosi in 14 dei 23 precedenti disputati tra le mura amiche. Le due partite vinte dal Cagliari sono datate 2008 e 2017, grazie ad un gol di Joao Pedro.

La probabile formazione dell’Udinese

L’assenza di Rodrigo De Paul pesa notevolmente sulle scelte di Davide Nicola. L’argentino è l’elemento fondamentale della rosa dei friulani e in stagione è mancato soltanto per 14 minuti. La squalifica, arrivata per il cartellino giallo ricevuto nell’ultima gara, costringe Nicola a ricostruire l’undici titolare. In vista della sfida contro il Cagliari, ritorna titolare Valon Behrami, mentre Opoku potrebbe essere confermato con Stryger Larsen ancora alto a destra. La difesa sarà composta anche da Nuytinck ed Ekong completeranno l’assetto a tre. In mezzo aumentano la chance di vedere Barak dal primo minuto al posto di Fofana. Mandragora completerà il centrocampo a tre, mentre Pezzella è confermato a sinistra.

Probabile panchina per Ter Avest, mentre ha qualche chance in più D’Alessandro che sfida proprio Pezzella per un posto da titolare. In avanti difficile che Machis possa insidiare Pussetto. Sarà lui l’uomo scelto per affiancare Lasagna. Ancora fuori Badu, Samir, Ingelsson e Teodorczyk.

Udinese (3-5-2): Musso; Opoku, Nuytinck, Ekong; Stryger Larsen, Barak, Behrami, Mandragora, Pezzella; Lasagna, Pussetto.

La probabile formazione del Cagliari

Rolando Maran spera nel recupero di Joao Pedro, decisivo nell’ultima vittoria del Cagliari ad Udine. Il brasiliano è uscito malconcio dalla gara vinta contro la Fiorentina a causa di una forte contusione alla caviglia. Nonostante i problemi fisici, il trequartista è stato comunque convocato, anche se sarà difficile vederlo dal primo minuto. Maran, in vista della sfida contro l’Udinese, schiera in difesa Srna e Padoin terzini e Ceppitelli-Romagna in zona centrale con Pisacane che si accomoderà in panchina. Il centrocampo è formato da Faragò, Bradaric e Barella, mentre Ionita dovrebbe sostituire Joao Pedro. In attacco conferma per la coppia d’attacco Pavoletti-Farias, quest’ultimo decisivo nella sfida contro la Fiorentina. Salterà il match Klavan, ancora acciaccato. Stesso discorso per Lykogiannis, anche lui non convocato per la trasferta di Udine.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Romagna, Padoin; Dessena, Bradaric, Barella; Ionita; Pavoletti, Farias.