Udinese-Atalanta, le probabili formazioni

7 dicembre 2018

Le probabili formazioni di Udinese-Atalanta, partita valida per la 15^ giornata di serie A e in programma domenica 9 dicembre alle ore 15. Queste le scelte di Gasperini e Nicola

Domenica 9 dicembre alle ore 15 andrà in scena Udinese-Atalanta, partita valida per la 15^ giornata di serie A. Le due squadre sono divise da cinque punti e cinque posizioni in classifica, ma arrivano da due momenti decisamente diversi. Dopo il cambio in panchina, con l’arrivo di Nicola al posto dell’esonerato Velazquez, l’Udinese ha conquistato quattro punti in due partite grazie alla vittoria contro la Roma e al pareggio a reti bianche contro il Sassuolo. Qualche problema invece per l’Atalanta che dopo aver inanellato quattro vittorie consecutive che l’hanno riportata a ridosso della zona Europa, ha perso le due partite di campionato contro Empoli e Napoli. Due stop che sottolineano ancora una volta la stagione altalenante degli orobici che dopo una partenza ad handicap, erano riusciti a trovare il giusto equilibrio.

La sfida contro l’Udinese rappresenta una prova importante per guadagnare terreno ed insidiare nuovamente la zona Europa. I due precedenti della scorsa stagione si sono conclusi con una vittoria per parte. Alla ‘Dacia Arena’ vinsero i friulani in rimonta grazie alle reti di De Paul e Barak che ribaltarono il vantaggio firmato da Kurtic.  L’Atalanta è la squadra più battuta dall’Udinese nella storia dei friulani con 32 vittorie bianconere negli 81 precedenti giocati finora. Per i bergamaschi sono 22 le vittorie finora.

La probabile formazione dell’Udinese

Tanti gli assenti in casa Udinese in vista della sfida contro l’Atalanta. Nicola dovrà fare a meno di Samir almeno fino a febbraio, ma contro gli orobici dovrebbe confermare in blocco la difesa a tre. Larsen, Nuytinck e Troost-Ekong saranno i baluardi difensivi davanti al portiere Musso. Per il centrocampo si valuta l’inserimento Rodrigo De Paul che retrocederebbe per fare posto a Lasagna. L’argentino dovrebbe occupare il ruolo di mezzala vista l’assenza di Behrami, anche lui fuori per infortunio. Il centrocampo a 5 dovrebbe essere formato da Fofana, Mandragora e De Paul in zona centrale, con Ter Avest e Pezzella sulle fasce. Sarà Pussetto invece ad affiancare Lasagna in attacco. Ancora out Barak, Nicola recupera Balic che però non è ancora pronto per scendere in campo.

Udinese (3-5-2): Musso; Larsen, Nuytinck, Troost-Ekong; Ter Avest, Fofana, Mandragora, De Paul, Pezzella; Pussetto, Lasagna

La probabile formazione dell’Atalanta

Dopo aver giocato all’altezza del Napoli per 60 minuti, l’Atalanta vuole tornare alla vittoria per recuperare punti in classifica. I problemi in difesa dovrebbero essere in parte risolti con il ritorno in gruppo di Toloi. È ballotaggio tra lui e Mancini per un posto da titolare accanto a Masiello e Palomino. Centrocampo confermato con De Roon e Freuler in zona centrale e Gosens e Hateboer sulle fasce. Ancora assente Ilicic per squalifica, Gasperini dovrebbe riproporre nuovamente Rigoni che è sembrato in palla contro il Napoli. Poche chance per Valzania e Pasalic, ancora relegati in panchina con la possibilità per l’italiano di entrare a partita in corso. Oltre al solito Gomez, Gasperini conferma Duvan Zapata come unica punta. Il colombiano è stato il migliore dei suoi nell’ultima sfida di campionato trovando anche il gol del momentaneo pareggio.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Gomez; Rigoni, Zapata.