Torino-Milan: orari e dove vedere la partita di Serie A in tv

28 aprile 2019 - Enrico Gorgoglione

Ecco dove vedere in diretta tv e streaming Torino-Milan, gara valevole per la 34^ giornata del campionato di Serie A

Torino-Milan andrà in scena alle ore 20.30 allo stadio Olimpico Grande Torino e sarà valida per la 34^ giornata di serie A che si concluderà solo nella giornata di lunedì con Atalanta-Udinese e Fiorentina-Sassuolo. La sfida rappresenta un nodo cruciale per la volata Champions con i granata che con una vittoria potrebbero agganciare proprio i rossoneri e l’Atalanta. In questo momento la lotta per il quarto posto coinvolge anche la Roma, vittoriosa nella sfida contro il Cagliari e momentaneamente al quarto posto con 58 punti con due lunghezze di vantaggio sulla coppia Milan-Atalanta. I rossoneri puntano invece a ritrovare l’equilibrio perduto ed è reduce da 5 punti in 6 partite e dalla cocente eliminazione nella semifinale di Coppa Italia per mano della Lazio.

L’arbitro di Torino-Milan sarà Marco Guida di Torre Annunziata. I suoi assistenti saranno Preti e Valeriani. Il quarto uomo sarà Mariani. Al VAR ci sarà Rocchi, mentre come AVAR è stato scelto Meli. Precedenti positivi per i rossoneri che con Guida ha disputato 24 gare vincendone 10, pareggiandone 8 e perdendone 6. Decisamente più equilibrati i precedenti con il Torino: 16 le gare dirette da Guida, 6 vittorie granata, sei sconfitte e 4 pareggi.

Diretta tv e streaming di Torino-Milan

Torino-Milan sarà trasmessa in diretta TV da Sky Sport Serie A e Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra), Sky Sport 251 (satellite e fibra). L’incontro sarà disponibile anche in 4K HDR per chi è in possesso del decoder Sky Q. Per vedere Torino-Milan in streaming potete collegarvi a Sky Go, la piattaforma di streaming per gli abbonati Sky, oppure a NOW TV, la web TV in abbonamento. Previsto un ampio pre e post partita con interviste ai protagonisti e commenti in studio di giornalisti e ospiti. In cabina di commento troveremo Riccardo Trevisani e Lele Adani.

Sono 145 i precedenti in Serie A tra Torino e Milan: 31 le vittorie granata, 55 i pareggi e 59 le vittorie rossonere. Il bilancio sorride al Toro però per quanto riguarda gli incontri giocati in casa: 20 successi su 72 incontri, 35 i pareggi e 17 le vittorie in trasferta ottenute dai rossoneri. Particolare dato statistico: il Milan è la squadra contro cui il Torino ha pareggiato maggiormente in Serie A ( in 55 occasioni), inclusi tutti gli ultimi quattro match. La squadra oggi allenata da Walter Mazzari non batte il Milan in Serie A dal novembre 2001: da allora 11 successi rossoneri (uno a tavolino) e 11 pareggi in 22 sfide. La media gol a partita nei confronti complessivi tra Torino e Milan è di 2.51.

Torino-Milan, le formazioni che scenderanno in campo

Walter Mazzarri dovrà fare a meno di Baselli e Zaza. Entrambi saranno in tribuna dopo la decisione del Giudice Sportivo. Questa condizione potrebbe portarlo a rinunciare alle due mezze punte dietro Belotti, tornando a un più classico 3-5-2. Confermato l’ottimo Ansaldi sulla sinistra, essendo uno dei motori di questo Torino, in grado di offrire un bagaglio di qualità, quantità ed esperienza.

Addio alla difesa a tre per Gattuso, che apporterà dei cambiamenti alla formazione vista in Coppa Italia contro la Lazio. I rossoneri proveranno a confermare il quarto posto con un 4-3-3, provando a far propria la gara con un assetto offensivo. Sempre più probabile l’inserimento di Cutrone al posto di Piatek come punta centrale con Suso, Calhanoglu e Paquetà a caccia di un gol chiave. Out Calabria, con Conti a destra e Rodriguez a sinistra in difesa.