Giudice Sportivo, tutti gli squalificati di serie A per la 19^ giornata

27 dicembre 2018 - Enrico Gorgoglione

Serie A, gli squalificati per la 19^ giornata: due turni di stop per Insigne e Koulibaly del Napoli e per Krunic dell'Empoli

Sono ben undici i giocatori squalificati per la 19^ giornata di Serie A. A decretarlo è stato il Giudice Sportivo, che si è espresso poco fa in merito alle gare dell’ultimo turno di campionato. Lorenzo Insigne e Kalidou Koulibaly del Napoli, così come Rade Krunic dell’Empoli, hanno ricevuto una squalifica per due giornate. Stop di un solo turno, invece, per Bentancur, Vitor Hugo, Gerson, Andersen, Brozovic, De Paul, Di Lorenzo e Ferrari. Diamo uno sguardo nel dettaglio alle decisioni rese note dal Giudice Sportivo.

Serie A, squalificati 19^ giornata: due turni a Insigne, Koulibaly e Krunic

Stangata al Napoli dal Giudice Sportivo: sia Insigne che Koulibaly, espulsi contro l’Inter, rimarranno fermi per due turni di campionato. Il primo, multato anche di 10 mila euro, ha subito la sanzione per “avere, al 48° del secondo tempo, rivolto al Direttore di gara un epiteto gravemente insultante, sanzione aggravata perché capitano”. Il difensore senegalese, invece, è stato squalificato per “comportamento scorretto nei confronti di un avversario” (una giornata) e per “avere, al 35° del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, rivolto al Direttore di gara un ironico applauso” (una giornata).

Anche Rade Krunic sarà costretto a fermarsi per due giornate. Il calciatore dell’Empoli, nel secondo tempo della partita contro il Torino, ha rivolto all’arbitro “un’espressione irriguardosa”.

Serie A, 19^ giornata: gli altri squalificati da Bentancur a Brozovic

Sono otto i calciatori squalificati solo per la diciannovesima giornata di campionato di serie A. Rodrigo Bentancur della Juventus e Vitor Hugo della Fiorentina sono gli unici due giocatori ad aver subito la squalifica in seguito ad espulsione. L’altro viola Gerson, Marcelo Brozovic dell’Inter, Joachim Andersen della Sampdoria, Rodrigo De Paul dell’Udinese, Giovanni Di Lorenzo dell’Empoli e Gianmarco Ferrari del Sassuolo, invece, “pagano” il fatto di essere stati ammoniti quando già diffidati.

Sei giocatori entrano in diffida in vista della 19^ giornata di serie A. Si tratta di Palacio del Bologna, Piatek del Genoa, Allan del Napoli, Pezzella della Fiorentina, Ramirez della Sampdoria e Silvestre dell’Empoli.

Tra gli allenatori, ha ricevuto una multa il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri. Per lui, ammenda di 10 mila euro per “avere, al termine della gara, negli spogliatoi, espresso valutazioni insinuanti nei confronti dei collaboratori della Procura Federale”.

Serie A, Giudice Sportivo: due gare a porte chiuse più 1 senza curva per l’Inter

In seguito ai fatti di Inter-Napoli, la società nerazzurra ha ricevuto una sanzione pesante dal Giudice Sportivo. La squadra di Spalletti sarà costretta a giocare le prossime due partite casalinghe senza spettatori, più una terza con l’ingresso vietato ai soli tifosi della curva. La sanzione all’Inter si è resa necessaria “per i cori insultanti di matrice territoriale, reiterati per tutta la durata della gara, nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, provenienti dalla grande maggioranza dei tifosi assiepati nel settore indicato e percepiti in tutto l’impianto; nonché per coro denigratorio di matrice razziale nei confronti del calciatore della Soc. Napoli Koulibaly”.

La Juventus ha ricevuto un’ammenda di 10 mila euro per utilizzo di fumogeni da parte dei suoi sostenitori. Con la stessa motivazione, il Bologna è stata multata di 5 mila euro (sanzione attenuata “per avere la Società concretamente con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza”). Multa di 3 mila euro, invece, per l’Atalanta per utilizzo di bengala (sanzione attenuata “per avere la Società concretamente con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza”).