Giudice Sportivo, tutti gli squalificati di serie A per la 18^ giornata

24 dicembre 2018 - Enrico Gorgoglione

Serie A, gli squalificati per la 18^ giornata: un turno di stop per Palomino, Toloi, Behrami, Kurtic, Rogerio e Bruno Alves

Sono sei i calciatori squalificati per la 18^ giornata del campionato di serie A. A decretarlo è stato il Giudice Sportivo, che si è espresso in merito alle gare dell’ultimo turno andato in scena sabato 22 dicembre. Tutti i giocatori sono stati fermati per una sola giornata. Si tratta di Palomino e Toloi dell’Atalanta, di Behrami dell’Udinese, di Kurtic della Spal, di Rogerio del Sassuolo e di Bruno Alves del Parma. Diamo uno sguardo nel dettaglio a tutti i calciatori squalificati per la diciottesima giornata di campionato di serie A. Le squadre torneranno in campo mercoledì 26 dicembre.

Serie A, squalificati 18° turno: stop per Palomino e Toloi dell’Atalanta

Nel corso della 17^ giornata di serie A, solo due calciatori si sono visti sventolare il cartellino rosso dall’arbitro. Si tratta di due giocatori che fanno parte entrambi della rosa dell’Atalanta, cioè Palomino e Toloi. L’arbitro Doveri ha espulso il difensore argentino per somma di ammonizioni, mentre il brasiliano ha pagato col rosso diretto un intervento sul rossoblu Bessa, lanciato a rete, a pochi secondi dal fischio finale. Lo stop contemporaneo dei due difensori apre l’emergenza in casa Atalanta in vista del già complicato confronto con la Juventus capolista alla diciottesima giornata di serie A. La partita è in programma alle ore 15 di mercoledì 26 dicembre.

Serie A, 18^ giornata: gli altri squalificati da Kurtic a Bruno Alves

Oltre a Palomino e Toloi, squalificati in seguito ad espulsione, quattro calciatori sono stati sanzionati con un turno di stop in quanto ammoniti in regime di diffida. Si tratta di Valon Behrami, Jasmin Kurtic, Rogerio e Bruno Alves. I primi due citati salteranno la partita Spal-Udinese in programma il giorno di Santo Stefano alle ore 18. Il calciatore del Sassuolo non sarà presente sul campo dello stadio “Olimpico” per la partita contro la Roma. Il difensore portoghese, invece, sarà privato dell’opportunità di giocare il match Fiorentina-Parma alle ore 15 del 26 dicembre.

In vista del 18^ turno di serie A sono entrati in diffida diversi calciatori. Sono il capitano del Milan Alessio Romagnoli (punito anche con un’ammenda di 1.500 euro), il centrocampista finlandese del Chievo Perparim Hetemaj, l’attaccante della Lazio Ciro Immobile (attualmente al terzo posto della classifica marcatori del campionato), il difensore della Sampdoria Joachim Andersen, il regista dell’Inter Marcelo Brozovic, i centrocampisti del Frosinone Francesco Cassata e Chibsah, il difensore della Spal Thiago Cionek, il difensore del Torino Armando Izzo, il centrocampista del Chievo Sofiane Kiyine e il mediano della Roma Steven Nzonzi.

Sempre in casa Roma, si segnala l’ammenda di 5 mila euro inflitta all’attaccante Edin Dzeko, colpevole di aver contestato platealmente una decisione arbitrale, rivolgendosi al quarto ufficiale, al termine della partita di sabato contro la Juventus.

Tra le società, invece, è stato il Chievo a ricevere una multa da parte del Giudice Sportivo. La società di Verona ha pagato con un’ammenda di 2 mila euro il comportamento dei suoi raccattapalle durante la partita contro l’Inter. In occasione di un controllo Var effettuato nel recupero del secondo tempo, hanno lanciato sul terreno di gioco tre palloni con l’obiettivo di ritardare la ripresa della partita.