Giudice Sportivo: gli squalificati in serie A in vista della 17^ giornata

20 dicembre 2018 - Enrico Gorgoglione

Serie A, gli squalificati per la 17^ giornata: un turno di stop per Bakayoko, Kessié, Asamoah, Krunic e Radovanovic

Sono quattro i giocatori squalificati per la 17^ giornata del campionato di Serie A: a decretarlo è stato il Giudice Sportivo che si è espresso oggi in merito alle gare dell’ultimo turno andate in scena tra sabato e martedì. Tutti i giocatori sono stati fermati per una giornata: si tratta di Bakayoko e Kessié del Milan, Asamoah dell’Inter, Krunic dell’Empoli e Radovanovic del Chievo. Diamo uno sguardo nel dettaglio a tutti gli squalificati per la diciassettesima giornata di campionato.

Serie A, squalificati 17° turno: una giornata di stop Bakayoko

Durante l’ultimo turno di campionato, un solo giocatore è stato espulso: Tiemoué Bakayoko. Il centrocampista ha ricevuto il rosso per doppia ammonizione nel match pareggiato 0-0 in casa del Bologna. L’ex Chelsea è stato il protagonista in negativo del match andato in scena al ‘Dall’Ara’, beccandosi due cartellini gialli nel giro di tre minuti, dal 73’ al 76’, lasciando i compagni in inferiorità numerica. Per correre ai ripari, Gattuso ha inserito prima José Mauri al posto di Calhanoglu, poi Laxalt per Suso, così da imbastire il centrocampo e cercare di non esporsi troppo alle ripartenze degli emiliani.

Serie A, gli altri squalificati: Asamoah, Krunic,  Kessié e Radovanovic fermi una giornata

Altri quattro giocatori ammoniti in regime di diffida e quindi squalificati, sono stati puniti con un turno di stop dal Giudice Sportivo. Nel Milan, oltre a Bakayoko, out anche il compagno di reparto Franck Kessié. Kwadwo Asamoah ha ricevuto un cartellino giallo in Inter-Udinese e dovrà saltare la trasferta dei nerazzurri in casa del Chievo. Assente nel match del Bentegodi anche Radovanovic, punito dopo lo 0-0 strappato dai clivensi sul campo della Spal. Infine Krunic, in gol nel ko dell’Empoli al Franchi con la Fiorentina, dovrà guardare da casa i compagni di squadra impegnati contro la Sampdoria.

Entrano in diffida in vista della 17/a giornata di campionato i seguenti calciatori: Davide Calabria del Milan, Lorenzo Insigne del Napoli, Marco Parolo della Lazio, Marco Sau del Cagliari, Gerson e Marco Benassi della Fiorentina, Rogerio del Sassuolo, Camillo Ciano del Frosinone e Miralem Pjanic della Juventus.

Il Giudice Sportivo ha preso dei provvedimenti anche nei confronti delle società. Multa di 4mila euro alla Lazio, a titolo di responsabilità oggettiva, “per avere ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara di cinque minuti”. Sanzionate con ammenda di 3mila euro anche Milan e Roma, rispettivamente per lancio di bengala e petardi da parte dei propri sostenitori.

Milan in emergenza tra infortuni e Giudice Sportivo

Le squalifiche di Kessié e Bakayoko, fanno scattare l’allarme in casa Milan. In vista della sfida di campionato contro la Fiorentina, è emergenza totale per Rino Gattuso. Oltre ai due fermati con una giornata di stop dal Giudice Sportivo, l’allenatore rossonero dovrà fare a meno anche degli infortunati Biglia e Bonaventura. Scelte praticamente obbligate in mezzo al campo: nel 4-4-2 con il quale affronterà gli uomini di Pioli, Gattuso dovrà rispolverare José Mauri, già inserito nelle battute finali del match con il Bologna. Accanto a lui, ballottaggio tra Bertolacci e Montolivo, con l’ex Roma e Genoa che parte in leggero vantaggio rispetto al compagno di squadra.