Spal-Empoli, le probabili formazioni

30 novembre 2018

Spal-Empoli apre la 14^ giornata di serie A. Una sfida decisiva in chiave salvezza, la classica partita che vale sei punti. Ecco le probabili formazioni in campo

La 14^ giornata di serie A si aprirà con Spal-Empoli. Il match è in programma sabato alle ore 15 allo stadio Paolo Mazza. Si tratta di un inedito nel massimo campionato visto che le due squadre non si sono mai affrontate in serie A, ma solo in serie B tra il 1947 e il 1950. Nel bilancio totale l’Empoli ha vinto una solo partita sui sei precedenti, collezionando sei sconfitte ed un pareggio. Spal-Empoli è una partita fondamentale in chiave salvezza e le due squadre arrivano da due momenti totalmente opposti.

I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta in casa della Juventus e dopo aver vinto le prime due gare casalinghe in campionato, hanno conquistato un solo punto nelle ultime quattro partite. Preoccupa il dato sui gol incassati, ben nove in quattro gare tante quante nelle 10 partite in casa. L’Empoli invece ha ritrovato il sorriso con il cambio di allenatore. L’arrivo di Iachini, al posto di Andreazzoli che aveva portato la squadra alla promozione in serie A, ha dato la scossa alla squadra. Due vittorie consecutive in campionato e possibilità di conquistare la terza, record raggiunto nel dicembre del 2015. Probabile modulo a specchio per le squadre, entrambe pronte a schierarsi con il 3-5-2.

La probabile formazione della Spal

La crisi di risultati della Spal non spaventa l’allenatore Semplici, abituato già nella scorsa stagione a dover fare i conti con gli alti e i bassi di una stagione. In vista dell’importantissima sfida contro l’Empoli dovrebbe recuperare Vicari pronto a guidare la difesa a tre formata da Cionek e Felipe. È uscito dall’infermeria anche Djourou ma è improbabile un suo impiego nell’undici titolare.

Tra i recuperati anche Fares pronto a sostituire Costa sulla fascia. L’unico ballottaggio previsto è a centrocampo con Schiattarella favorito su Valdifiori. L’ex Torino e Napoli dovrebbe accomodarsi nuovamente in panchina. In attacco tutto confermato con la coppia Antenucci-Petagna a caccia dei gol scacciacrisi. Il capitano ha realizzato due gol nelle ultime tre partite ma è arrivato solo un punto in classifica per la Spal, mentre l’ex Atalanta è a quota quattro gol in stagione e ha contribuito al pareggio per 2-2 contro il Cagliari nell’ultima sfida casalinga.

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna

La probabile formazione dell’Empoli

Viaggia sulle ali dell’entusiasmo l’Empoli di Iachini. Dopo aver battuto Udinese e Atalanta, i toscani puntano al tris consecutivo per suggellare l’ottimo momento di forma. Probabile difesa a tre al Mazza di Ferrara con Veseli che dovrebbe quindi sostituire Zajc. Con il calciatore svizzero naturalizzato albanese ci saranno Maietta e Silvestre, autore del gol che ha permesso all’Empoli di battere l’Atalanta nell’ultima giornata di campionato. A centrocampo Traorè dovrebbe vincere il ballottaggiocon Acquah, mentre sulla sinistra Pasqual viene confermato dopo l’ottima prestazione offerta nella vittoria contro l’Atalanta. In attacco conferma per La Gumina che affiancherà Caputo. L’attaccante ha voglia di riscatto dopo l’errore dal dischetto nell’ultima giornata di serie A ed è pronto a timbrare il cartellino per far felice i suoi fantallenatori.

Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Maietta, Silvestre; Di Lorenzo, Traorè, Bennacer, Krunic, Pasqual; La Gumina, Caputo