Infortunati serie A, ecco chi non giocherà il prossimo turno

8 maggio 2019 - Francesco Fragapane

La lista degli infortunati di tutte le squadre di Serie A per la 36^ giornata di campionato, da Fiorentina-Milan a Roma-Juventus

La 36^ giornata di serie A potrebbe rappresentare un punto di svolta per quanto riguarda la corsa alla Champions League. L’Atalanta ha infatti ufficialmente messo nel mirino l’Inter di Spalletti. Tre punti conquistati all’Olimpico contro la Lazio, che hanno portato gli orobici a un solo punto dal terzo posto. Riuscire a battere il Genoa vuol dire dunque continuare a mettere ansia alla squadra milanese, che scenderà in campo nel monday match della 36^ giornata, con l’Atalanta che, in campo al sabato, potrebbe aver già completato il sorpasso momentaneo.

Non sarà facile però avere la meglio sul gruppo di Prandelli, invischiato più che mai nella lotta per non retrocedere. La corsa alla salvezza è particolarmente agguerrita, con l’Empoli che non intende arrendersi. Per Andreazzoli e i suoi i punti sono 32, due in meno dell’Udinese e quattro in meno del Genoa. Dall’altra parte invece l’Inter vanta una gara semplice, sulla carta, dovendo fronteggiare il Chievo a San Siro. La squadra di Di Carlo però potrebbe regalare sorprese, esaltandosi nei match di cartello. Basti pensare al successo contro la Lazio all’Olimpico.

Occhi puntati inoltre su Fiorentina-Milan, Torino-Sassuolo e Cagliari-Lazio. Tre match che potrebbero rilanciare concretamente le speranze di Gattuso, Mazzarri e Inzaghi. I rossoneri sono al pari della Roma, dunque a tre punti dalla Champions League, mentre le altre due, non così distanti a dire il vero, sembrano destinate a lottare per l’Europa League. In palio ci sono però ancora nove punti e tutto può succedere. Spazio infine al big match di giornata, Roma-Juventus, in programma domenica alle 20.30. I giallorossi di Ranieri sono chiamati a imporsi all’Olimpico. I tre punti potrebbero avvicinare l’Inter e accendere in maniera definitiva la corsa al terzo e quarto posto.

L’elenco degli infortunati in Serie A della 36^ giornata

  • Toloi, Mancini, Masiello, Gomez, Barrow (Atalanta)
  • Mattiello, Sansone, Poli, Dijks (Bologna)
  • Faragò, Ionita (Cagliari)
  • Schelotto, Bani, Rossettini, Dioussè (Chievo)
  • Antonelli, Maietta, Dell’Orco, La Gumina, Diks (Empoli)
  • Pjaca, Pezzella, Veretout (Fiorentina)
  • Salamon, Viviani, Sportiello (Frosinone)
  • Hiljemark, Favilli, Sturaro, Mazzitelli (Genoa)
  • Vrsaljko, de Vrij, Vecino, Brozovic, D’Ambrosio (Inter)
  • Bernardeschi, Alex Sandro, Mandzukic, Khedira, Perin, Emre Can, Douglas Costa, Rugani, Dybala (Juventus)
  • Milinkovic Savic, Lukaku, Berisha, Radu (Lazio)
  • Bonaventura, Calabria, Caldara, Biglia, Paquetà, Calhanoglu (Milan)
  • Chiriches, Diawara, Maksimovic (Napoli)
  • Kucka, Barillà, Diakhate, Gagliolo, Inglese, Grassi, Schiappacasse (Parma)
  • Perotti, Florenzi (Roma)
  • Colley, Andersen (Sampdoria)
  • Magnani (Sassuolo)
  • Dickmann (Spal)
  • Djidji, Rincon, Iago Falque, Parigini (Torino)
  • Barak, Behrami, Fofana, Troost-Ekong (Udinese)

Serie A, come cambiano le formazioni senza gli indisponibili

L’Atalanta si presenta alla terzultima sfida del proprio esaltante campionato senza alcuni calciatori cruciali. Gasperini dovrà fare a meno di Masiello, Mancini e Gomez, tutti squalificati. In difesa mancherà inoltre Toloi, ancora out per infortunio. Nella retroguardia potrebbe essere adattato Hateboer. In attacco invece spazio a Ilicic e Pasalic alle spalle di Zapata. In casa Lazio invece migliorano le condizioni di Milinkovic-Savic e Radu, che potrebbero essere convocati per la gara contro il Cagliari. Wallace sembra poter essere escluso in questo match, considerando la prova offerta contro l’Atalanta, l’errore che ha dato il via alla vittoria degli orobici e il clima a dir poco teso con la tifoseria biancoceleste, che lo ha pesantemente fischiato.

Emergenza vera per Gattuso, che giocherà in casa di una Fiorentina particolarmente in difficoltà. Squalificato Paquetà, con Biglia e Calhanoglu fermati da problemi fisici. In cabina di regia potrebbe esserci José Mauri, con Bakayoko fuori per questioni personali. Dopo l’ultimo faccia a faccia col tecnico potrebbe restare in panchina fino al termine della stagione. Assenti infine anche Calabria e Caldara, per i quali l’annata è ormai conclusa.

In vista della sfida contro la Juventus invece Ranieri dovrà valutare le condizioni di Florenzi, alle prese con noie muscolari. In preallarme Karsdorp, con Zaniolo che potrebbe restare in panchina, lasciando spazio a Under e Kluivert. Una sfida non semplice anche per Allegri, che dovrà valutare le condizioni di Dybala, Bentancur e Rugani. Assente Bernardeschi per squalifica, con Cuadrado che potrebbe giocare dal primo minuto, a centrocampo in un 4-4-2 o in attacco in un possibile 4-3-3.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!