Infortunati serie A, ecco chi non giocherà il prossimo turno

24 maggio 2019 - Francesco Fragapane

La lista degli infortunati e squalificati di tutte le squadre di serie A per la 38^ giornata di campionato In programma da sabato a domenica

La 38^ giornata vedrà il Frosinone fronteggiare il Chievo nell’ultima gara della stagione prima di ritrovarsi in serie B. Anche il confronto tra Bologna e Napoli non sarà rilevante in termini di classifica, considerando la salvezza acquisita dal gruppo di Mihajlovic nell’ultimo turno, pareggiando all’Olimpico contro la Lazio. Gli azzurri sono ormai certi del secondo posto da settimane, ma Ancelotti vorrà probabilmente fare gli ultimi esperimenti prima dell’inizio del mercato.

Torino-Lazio non sarà una sfida per l’Europa League come si poteva pensare. I granata hanno perso il treno per la Coppa dopo il 4-1 subito in casa dell’Empoli. Poche motivazioni anche in Sampdoria-Juventus, se non quelle di Quagliarella, che punta al titolo di capocannoniere della serie A. Un match che segnerà ufficialmente gli addii di Allegri e Barzagli, già annunciati.

Fiorentina-Genoa è invece la più sorprendente sfida salvezza degli ultimi anni. Uno scontro diretto tra squadre che sembravano destinate a una salvezza serena. L’addio di Piatek, passato al Milan, e le difficoltà interne della viola, hanno delineato ben altro percorso. Mancherà Montella, squalificato per due giornate, con la squadra di casa non ancora in grado di ottenere la prima vittoria dall’addio di Pioli. Qualora il Genoa non dovesse riuscire a far punti, si aprirebbero le porte della serie B, con l’Empoli che sarebbe riuscita nella propria scalata.

La squadra di Andreazzoli è però attesa da un compito tutt’altro che semplice, ovvero battere l’Inter a San Siro. Ciò porterebbe i nerazzurri a rischiare concretamente il piazzamento Champions. Il Milan è infatti in grado di superare i cugini, data la classifica, così come l’Atalanta. Gattuso dovrà affrontare una Spal ormai salva, mentre Gasperini si ritroverà a giocare l’ultima in casa contro il Sassuolo. Quattro squadre per due posti, con tutto ancora in ballo. Ad avere minori chance è la Roma, che dovrà necessariamente vincere e sperare in una duplice sconfitta da parte delle milanesi. Nessuna preoccupazione invece per l’Udinese, che proverà a battere il Cagliari fuori casa, consapevole però che gli scontri diretti la tengono fuori dalla lotta per la salvezza.

L’elenco degli infortunati in Serie A della 38^ giornata

Hateboer, Toloi (Atalanta)
• Poli, Sansone, Mattiello (Bologna)
Faragò, Ceppitelli, Pavoletti, Cerri (Cagliari)
Schelotto, Barba, Stepinski, Rossettini (Chievo)
Antonelli, La Gumina, Krunic, Diks (Empoli)
Pjaca, Mirallas (Fiorentina)
Salamon, Gori, Chibsah, Paganini (Frosinone)
Hiljemark, Favilli, Sturaro, Mazzitelli, Pezzella, Lazovic (Genoa)
Vrsaljko (Inter)
• Bernardeschi, Matuidi, Mandzukic, Douglas Costa, Khedira, Cancelo, Perin, Chiellini, Alex Sandro (Juventus)
Lukaku, Berisha, Correa, Caicedo, Strakosha, Luis Alberto (Lazio)
Bonaventura, Calabria, Caldara, Biglia, Paquetà (Milan)
Chiriches, Ounas, Koulibaly, Allan (Napoli)
Rigoni, Gervinho, Inglese (Parma)
• – (Roma)
Murru, Belec (Sampdoria)
• Sensi, Peluso, Magnani (Sassuolo)
Felipe, Missiroli, Regini (Spal)
Djidji, Parigini (Torino)
Barak, Behrami, Sandro, Opoku, Fofana, Ingelsson, Zeegelaar (Udinese)

Serie A, come cambiano le formazioni senza gli indisponibili

L’Atalanta rischia di perdere l’accesso in Champions League. Contro il Sassuolo dovrà necessariamente vincere, avendo il proprio destino nelle mani. Gasperini dovrà però fare a meno di Hateboer, squalificato, portando sulle fasce Gosens e Castagne. In difesa si rivede Palomino, in lotta con Mancini e Djimsiti per una maglia da titolare. Nessun dubbio in attacco, con Gomez e Ilicic a sostegno della prima punta Duvan Zapata.

Montella recupera Pezzella, che tornerà a dirigere la difesa viola, provando a serrare i ranghi e non subire reti contro il Genoa. A centrocampo Gerson è in vantaggio su Fernandes, mentre inamovibile resta Veretout. Rischia di saltare il match Mirallas, acciaccato. Prandelli ritrova Romero in difesa, dopo la squalifica. In attacco le scelte sono svariate, con la coppia Lapadula-Pandev in vantaggio sui giovani Sanabria e Kouamé.

Spalletti potrebbe recuperare de Vrij, che farà di tutto per esserci in questa gara cruciale per la Champions League contro l’Empoli. In attacco spazio a Icardi, tornato al gol contro il Napoli. Ci sarà l’ex capitano in campo al posto di Lautaro Martinez. Andreazzoli dovrà invece rinunciare a Krunic, data una lesione muscolare. Pronto a scendere in campo Acquah, mentre in difesa conferma per Maietta, con Dell’Orco e Silvestre ai lati. In attacco spazio a Farias e Caputo.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!