Calendario Serie A, il prossimo turno: giornata 29

25 marzo 2019 - Enrico Gorgoglione

Da Chievo-Cagliari a Inter-Lazio, il calendario completo della 29^ giornata di serie A, che avrà inizio venerdì 29 marzo

Venerdì 29 marzo torneranno in campo le squadre di serie A, con Chievo-Cagliari ad aprire le danze della 29^ giornata del campionato italiano. Tre i match del sabato, con la Juventus che potrebbe fare a meno di Cristiano Ronaldo. Alle 20.30 spazio a Sampdoria-Milan, con i rossoneri intenzionati a riprendersi il terzo posto, perso dopo il derby con l’Inter. Battere i blucerchiati di Quagliarella vorrebbe dire volare a quota 54 punti, in attesa di uno dei big match di giornata: Inter-Lazio. Grande attesa però anche per Roma-Napoli, con Ranieri che cercherà di far rialzare la testa ai suoi dopo la sconfitta subita contro la Spal. Una sfida all’Olimpico che potrebbe anche sorprendentemente riaprire la corsa al secondo posto.

Il calendario completo della 29^ giornata

  • Chievo-Cagliari (venerdì 29 marzo, ore 20.30)
  • Udinese-Genoa (sabato 30 marzo, ore 15)
  • Juventus-Empoli (sabato 30 marzo, ore 18)
  • Sampdoria-Milan (sabato 30 marzo, ore 20.30)
  • Parma-Atalanta (domenica 31 marzo, ore 12.30)
  • Fiorentina-Torino (domenica 31 marzo, ore 15)
  • Roma-Napoli (domenica 31 marzo, ore 15)
  • Frosinone-Spal (domenica 31 marzo, ore 15)
  • Bologna-Sassuolo (domenica 31 marzo, ore 18)
  • Inter-Lazio (domenica 31 marzo, ore 20.30)

Qual è il programma delle gare?

Anticipi del venerdì: Chievo-Cagliari 20:30

Manca l’ufficialità matematica ma il Chievo, a quota 11 punti, ha orma il solo obiettivo di onorare il proprio campionato prima di ritrovarsi in serie B. Il Cagliari intende invece tirarsi fuori in maniera definitiva dalla zona bassa della classifica. L’Udinese, che ha una gara in meno, dista cinque punti dai sardi, così come l’Empoli. Aumentare il proprio bottino in classifica, agganciando il Parma, potrebbe dare la giusta spinta verso la definitiva salvezza.

Anticipi del sabato: Udinese-Genoa ore 15, Juventus-Empoli ore 18, Sampdoria-Milan ore 20.30

L’Udinese avrà una chance importante per distanziarsi dalla zona retrocessione, affrontando un Genoa in forma. I bianconeri devono ancora recuperare una sfida ma, per il momento, rischiano di subire il sorpasso da parte del Bologna. La squadra di Prandelli punta invece a raggiungere quota 36 punti, avviandosi verso una serena salvezza.

Anticipo della domenica: Parma-Atalanta 12:30

Sfida intrigante tra Parma e Atalanta. I padroni di casa sono fuori dalla corsa per l’Europa League. Il sogno è stato accarezzato a lungo ma ora si è tornati al vero obiettivo stagionale, la salvezza, mai stata in dubbio visto il gioco proposto dal gruppo di D’Aversa. L’Atalanta avrà di certo difficoltà a imporsi su un campo del genere ma per restare agganciati al treno Europa è necessario vincere sfide di questo genere, senza lasciare punti per strada.

Le partite delle ore 15

  • Fiorentina-Torino (domenica 31 marzo, ore 15)
  • Roma-Napoli (domenica 31 marzo, ore 15)
  • Frosinone-Spal (domenica 31 marzo, ore 15)

La Fiorentina di Pioli ha perso molti punti in stagione, ritrovandosi a pareggiare gare che avrebbe dovuto necessariamente vincere per candidarsi seriamente a un posto in Europa League. Fronteggiare il Torino è probabilmente l’ultimo esame di recupero, con i granata a quota 44 punti, che mirano a ritrovarsi al quinto posto  con un nuovo successo. Alle ore 15 di domenica si terrà inoltre il grande big match di giornata, Roma-Napoli. Ranieri vuole vincere questa gara per ritrovare morale e far ripartire ufficialmente l’assalto alla zona Champions. Dovrà farlo però senza El Shaarawy, infortunato. Ancelotti, maggiormente concentrato sull’Europa League, non intende riaprire il discorso secondo posto, dando la chance all’Inter di portarsi a -4 punti. È tempo di verifiche anche per il Frosinone, che fronteggerà una Spal in forma. La distanza dal terzultimo posto è già di sette punti e una sconfitta porterebbe in maniera decisa verso la serie B.

I posticipi della domenica: Bologna-Sassuolo ore 18:00 e Inter-Lazio ore 20:30

Due i posticipi della domenica, con il Bologna di Mihajlovic che intende operare un nuovo sorpasso, potendo ritrovarsi al di sopra di Udinese, Empoli e Spal con un solo successo. Il Sassuolo non è però di certo un avversario facile da battere, anche se i rossoblu avranno dalla loro il pubblico di casa. Spettacolo garantito nell’ultima gara della 29^ giornata, con Inter-Lazio che dovrebbe segnare il ritorno in campo di Mauro Icardi. Probabile la panchina per l’ex capitano nerazzurro, considerando anche l’ottimo stato di forma di Lautaro Martinez. La Lazio ritrova Immobile dopo la squalifica e sa d’avere la chance di portarsi a 48 punti, agganciando il Milan qualora vincesse il recupero contro l’Udinese.