Serie A, i calciatori con più presenze in campionato: CR7 e Koulibaly fondamentali

15 novembre 2018

Quali sono i giocatori più presenti in questa prima parte di stagione? Tra i 28 giocatori stakanovisti spiccano Cristiano Ronaldo e Koulibaly, sempre schierati dal primo minuto

Imprescindibili per i propri allenatori e per i fantallenatori di Superscudetto. Parliamo ovviamente dei calciatori che hanno collezionato più presenze in questo inizio di serie A. Preziosi, fondamentali, calciatori che danno sicurezza e un quid in più alla propria squadra. Ad oggi dopo dodici giornate di campionato sono 28 i giocatori che non hanno saltato un minuto dei 1080 giocati finora. Facile immaginare una larga presenza dei portieri titolari, ma tra gli stakanovisti ci sono anche vere e proprie sorprese.

Calciatori con più presenze: Cristiano Ronaldo e Koulibaly

Nella lotta scudetto tra Juventus e Napoli ci sono due calciatori che non sono mai stati esclusi dalla formazione titolare: Cristiano Ronaldo e Kalidou Koulibaly. L’ex Real Madrid ha subito imposto il suo status di fenomeno assoluto del calcio mondiale e non ha saltato un minuto di serie A. Una prima parte di stagione praticamente perfetta con 8 gol realizzati e 6 assist, una manna dal cielo per chi ha puntato fin dalla prima partita sul suo sconfinato talento. Cristiano Ronaldo ha la media di un gol ogni 135 minuti e tutto lascia immaginare che possa addirittura abbassare la cifra. Saltando gli impegni con la nazionale, il portoghese è riuscito dopo poche partite ad entrare subito in condizione. Una novità assoluta considerando che negli ultimi anni si preservava per offrire il meglio da febbraio in poi.

Se la Juventus si affida a Cristiano Ronaldo, il Napoli schiera Kalidou Koulibaly. Così come Sarri, anche Carlo Ancelotti ripone massima fiducia nel difensore senegalese. È lui il fulcro della difesa azzurra e della squadra, a prescindere dal sistema di gioco impiegato. Koulibaly è l’unico calciatore del Napoli ad aver giocato tutte le partite di serie A. Nei 1080 minuti giocati anche un assist offerto ad Insigne, un bonus inatteso i fantallenatori che hanno puntato su di lui. Tra gli stakanovisti sempre presenti ci sono anche Suso e Donnarumma del Milan, Milenkovic, Vitor Hugo e Pezzella della Fiorentina, Handanovic dell’Inter e Francesco Caputo dell’Empoli, quest’ultimo unico attaccante centrale presente.

La top 11 degli stakanovisti della serie A

Con così tanti giocatori a disposizione, si può creare un’interessante squadra di stakanovisti. Un 3-4-3 per la top 11 dei calciatori con più presenze in questa prima parte di stagione. In porta Samir Handanovic dell’Inter, schierato in tutte e dodici partite di campionato. In difesa possiamo puntare su Koulibaly, Pezzella e Acerbi, un pacchetto arretrato che può anche regalare gioie in attacco ai fantallenatori di Superscudetto. Tutti e tre difensori sono sempre stati in campo dall’inizio della serie A. Il centrocampo ha un’impronta prettamente difensiva con Radovanovic e Kessiè a sigillare la mediana: il primo ha giocato 1077 minuti, l’ivoriano del Milan ha collezionato 1063 minuti. Sulle fasce puntiamo su Manuel Lazzari, uno dei migliori in stagione e schierato per 1075 minuti, mentre a sinistra spazio a Jens Stryger Larsen dell’Udinese, sempre presente nelle formazioni dell’esonerato Velazquez. Attacco spumeggiante con Cristiano Ronaldo e Suso esterni d’attacco: il primo ha realizzato 8 gol e offerto 6 assist mentre il rossonero ha messo a segno 4 gol e regalato 8 assist ai compagni di squadra. Al centro dell’attacco Francesco Caputo dell’Empoli, 6 gol e 1 assist per lui finora.