Sampdoria-Chievo, le probabili formazioni

24 dicembre 2018 - Luca Guerra

Sampdoria-Chievo andrà in scena mercoledì 26 dicembre alle ore 15. Una sfida tra Quagliarella e Pellissier, bomber d'annata che continuano a segnare senza sosta. Queste le probabili formazioni

La splendida vittoria contro l’Empoli ha rilanciato le ambizioni europee della Sampdoria che ora è addirittura a soli due punti dal quarto posto occupato dalla Lazio. Trascinata dai gol di Fabio Quagliarella, i doriani ora puntano a dare continuità ai risultati e la diciottesima giornata di serie A presenta la sfida Sampdoria-Chievo, decisiva per entrambe le squadre. Gli uomini di Giampaolo sono reduci da tre vittorie e due pareggi nelle ultime cinque partite e difficilmente sbagliano al Marassi.

Di fronte però avranno un Chievo agguerrito e galvanizzato dall’ennesimo pareggio prestigioso contro una big. Dopo aver fermato Napoli e Lazio, Pellissier e compagni hanno bloccato sull’1-1 anche l’Inter di Luciano Spalletti ma sognano ancora la prima vittoria in campionato. Con soli cinque punti in classifica resta miracolosa la possibile salvezza, ma la squadra allenata da Di Carlo non vuole mollare e spinta dalle parate di Sorrentino e i gol di Pellissier darà del filo da torcere a tutti gli avversari. Sampdoria-Chievo andrà in scena mercoledì 26 dicembre alle ore 15, nel primo boxing day del campionato di serie A.

La probabile formazione della Sampdoria

La larga vittoria contro l’Empoli permette a Giampaolo di lavorare con serenità in vista della diciottesima giornata di campionato. Contro il Chievo l’obiettivo è la vittoria e si punterà ancora una volta alla miglior formazione possibile a prescindere dagli impegni ravvicinati. Lavoro individuale con terapie per Bereszynski, personalizzato per Barreto: confermato Sala a destra ed il trio di centrocampo Praet – Ekdal – Linetty in mezzo. Giampaolo deve risolvere tre dubbi. L’ottima prestazione di Ramirez, con gol d’autore, potrebbe permettere al trequartista di partire nuovamente da titolare a discapito di Saponara. In difesa Tonelli dovrebbe accomodarsi in panchina e lasciare spazio a Colley, mentre Caprari può scalzare ancora una volta Defrel. Il reparto d’attacco sarà completato ovviamente da Fabio Quagliarella, in gol da sette partite consecutive.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Colley, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez, Caprari, Quagliarella

La probabile formazione del Chievo

Ci crede il Chievo nonostante l’ampio ritardo in classifica. L’arrivo di Di Carlo ha dato nuove motivazioni alla squadra che si affida ai veterani Pellissier e Sorrentino per affrontare una delle imprese più complicate nella storia della società. Il portiere è stato ancora una volta tra i migliori in campo contro l’Inter, mentre l’attaccante è andato nuovamente a segno e firmato il gol del pari in pieno recupero. Di Carlo punta sulla loro esperienza per fare risultato anche a Genova, con il sogno di conquistare la prima vittoria della stagione.

In vista della trasferta contro la Sampdoria, rientra Radovanovic dal primo minuto. Sarà lui ad essere schierato in cabina di regia dopo aver scontato la squalifica che lo ha tenuto out contro l’Inter. Il ritorno del centrocampista spinge Rigoni ad accomodarsi in panchina. Possibile conferma del 3-4-1-2 con Giaccherini che ha più chance rispetto a Birsa per una maglia da titolare. L’ex Napoli dovrebbe agire alle spalle di Stepinski e Pellissier. I due attaccanti hanno duettato con efficacia proprio contro l’Inter, un feeling che obbliga Meggiorini alla panchina. Ai box Cacciatore, fascia destra presidiata da Depaoli.

Chievo (3-4-1-2): Sorrentino; Bani, Rossettini, Barba, Depaoli; Hetemaj, Radovanovic, Jaroszynski; Giaccherini;  Stepinski, Pellissier