Roma Milan 2-1, Dzeko e Zaniolo affondano i rossoneri: gol e highlights

27 Ottobre 2019 - Francesco Fragapane

Successo della Roma che batte il Milan 2-1. Dzeko sblocca il risultato, Theo Hernandez pareggia e Zaniolo segna la rete che vale tre punti

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La Roma supera 2-1 il Milan nel big match della nona giornata di campionato. Dopo un buon avvio di gara da parte dei rossoneri, a passare in vantaggio sono i padroni di casa. Su un corner, deviazione aerea di Mancini per Dzeko che di testa batte Donnarumma, portando avanti la formazione di Paulo Fonseca.

ROMA MILAN, I GOL E GLI HIGHLIGHTS

Il Milan riesce a trovare il pareggio ad inizio ripresa. Il gol porta la firma di Theo Hernandez che supera Pau Lopez grazie alla complicità di una deviazione di Smalling. A segnare la rete che fissa il risultato sul 2-1 ci pensa Zaniolo, bravo a sfruttare una disattenzione difensiva di Calabria.

ROMA MILAN 2-1
Marcatori: 38′ Dzeko (R),  55′ Theo Hernandez (M), 59′ Zaniolo (R) Clicca qui per il tabellino

90’+5: FINE SECONDO TEMPO. Triplice fischio all’Olimpico: la Roma batte 2-1 il Milan grazie ai gol di Dzeko e Zaniolo.

90’+4: Ammonito anche Romagnoli per un fallo ai danni di Pastore.

90’+2: Punizione velenosa di Calhanoglu che spaventa Pau Lopez ed esce fuori di poco.

90’+1: L’arbitro estrae un altro cartellino giallo, stavolta all’indirizzo di Kolarov.

90′: Segnalato il recupero, si andrà avanti per altri cinque minuti.

83′: Zaniolo lascia il campo tra gli applausi dello stadio Olimpico. Santon prende il suo posto.

81′: Strepitosa risposta di Donnarumma che nega a Zaniolo la gioia della doppietta personale, tenendo ancora a galla i rossoneri.

79′: Pastore batte Donnarumma ma l’azione era ferma a causa di un fuorigioco segnalato dall’assistente dell’arbitro.

78′: Antonucci abbatte Calabria e rimedia un cartellino giallo.

77′: Un acciaccato Spinazzola è costretto a lasciare il campo. Lo sostituisce Cetin.

74′: Altro cartellino giallo. Stavolta è Calhanoglu a finire sul taccuino dell’arbitro.

72′: Finisce la partita di Biglia. Al posto del regista argentino entra Bennacer.

70′: Super occasione per la Roma. Mancini è libero di staccare di testa ma non inquadra la porta.

64′: Biglia ammonito per un intervento irregolare ai danni di Pastore.

63′: Arriva il momento di Piatek. L’attaccante polacco prende il posto di Paquetà.

59′: LA ROMA TORNA IN VANTAGGIO! Disattenzione di Calabria, il pallone arriva a Zaniolo che di piatto spiazza Donnarumma.

55′: PAREGGIO DEL MILAN! Stop e tiro a incrociare di Theo Hernandez: deviazione sfortunata di Smalling che non lascia spazio a Pau Lopez.

53′: Cambia anche Fonseca. Finisce la partita di Perotti, sostituito dal giovane Antonucci.

52′: Primo cambio della partita. Calabria prende il posto di Conti.

49′: Musacchio stende Perotti al limite dell’area, ammonizione per il centrale rossonero.

46′: INIZIO SECONDO TEMPO. Si riparte, al via la seconda frazione di gioco.

45′: FINE PRIMO TEMPO. Squadre negli spogliatoi dopo la prima frazione di gara. Roma avanti 1-0 sul Milan grazie alla rete messa a segno da Dzeko.

42′: Clamoroso errore di Pastore. A due passi da Donnarumma calcia addosso al portiere rossonero, bravo ad opporsi al trequartista argentino.

41′: Mancini trattiene Calhanoglu e riceve il cartellino giallo.

38′: VANTAGGIO DELLA ROMA! Palla prolungata su situazione da corner, Dzeko incorna e batte Donnarumma, portando i giallorossi in vantaggio.

28′: Ripartenza dei rossoneri, Calhanoglu prende la mira e spara, Pau Lopez si allunga e blocca.

19′: Leggerezza di Kessié che si intestardisce in un dribbling nella propria area di rigore. La Roma ruba palla, Pastore calcia in diagonale e manda fuori.

17′: Primo squillo della Roma. Sponda di Perotti per Pastore che calcia in mezza girata e sfiora il palo alla destra di Donnarumma.

16′: Gol di Paquetà ma il centrocampista brasiliano viene fermato in posizione di fuorigioco.

12′: Grande avvio di gara del Milan. Calhanoglu tocca per Rafael Leao che calcia di sinistro: palla sull’esterno della rete.

6′: Conclusione dalla distanza di Calhanoglu che colpisce Paquetà e si spegne sul fondo.

3′: Iniziativa personale di Theo Hernandez sulla fascia sinistra. Il terzino di proprietà del Real Madrid guadagna un calcio d’angolo.

1′: INIZIO PRIMO TEMPO. Comincia la sfida dell’Olimpico tra la Roma e il Milan.

Il tabellino di Roma-Milan

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola (dal 77′ Cetin), Fazio, Smalling, Kolarov; Veretout, Mancini; Zaniolo (dall’83’ Santon), Pastore, Perotti (dal 53′ Antonucci); Dzeko. Allenatore: Fonseca. A disposizione: Mirante, Fuzato, Juan Jesus, Florenzi, Calafiori, Darboe, Riccardi.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Conti (dal 52′ Calabria), Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà (dal 63′ Piatek), Biglia (dal 72′ Bennacer), Kessie; Suso, Leao, Calhanoglu. Allenatore: Pioli. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Duarte, Gabbia, Krunic, Castillejo, Borini, Rebic.

Arbitro: Orsato
Marcatori: 38′ Dzeko (R), 55′ Theo Hernandez (M), 59′ Zaniolo (R)
Ammoniti: 41′ Mancini (R), 49′ Musacchio (M), 64′ Biglia (M) , 74′ Calhanoglu (M), 78′ Antonucci (R), 90’+1 Kolarov (R), 90’+4 Romagnoli (R)

ROMA-MILAN: LE PAROLE DI FONSECA E PIOLI IN CONFERENZA STAMPA

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ROMA-MILAN

Roma e Milan si affrontano nel big match della nona giornata di Serie A. La sfida tra i giallorossi di Paulo Fonseca e i rossoneri di Stefano Pioli è in programma allo stadio “Olimpico” di Roma alle ore 18.00. I padroni di casa sono reduci da due pareggi consecutivi nelle ultime due uscite stagionali. Domenica scorsa è arrivato uno 0-0 in campionato contro la Sampdoria, mentre giovedì sera è terminata 1-1 la sfida di Europa League con il Borussia Monchengladbach. Seconda panchina per Pioli alla guida del Milan. L’esordio di una settimana fa, contro il Lecce, è finito con il risultato di 2-2.

LE QUOTE E I PRONOSTICI DI ROMA-MILAN

ROMA-MILAN: NUMERI, STATISTICHE E PRECEDENTI

Fonseca deve fare i conti con l’emergenza a centrocampo, dove mancheranno Cristante, Luca Pellegrini e Diawara. Da sciogliere i dubbi su chi agirà nel ruolo di mediano accanto a Veretout, con Mancini in vantaggio su tutti. Davanti, Edin Dzeko sarà costretto agli straordinari e giocherà con la maschera al volto per proteggere lo zigomo operato la scorsa settimana. Nel Milan, ballottaggio in attacco tra Piatek e Rafael Leao, con il polacco che dovrebbe spuntarla e partire dal primo minuto. Arbitro dell’incontro il signor Orsato.

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO