El Shaarawy infortunato, che guaio per Di Francesco: salta l'Inter

28 novembre 2018

Emergenza in casa Roma, con Di Francesco che perde anche El Shaarawy per la sfida contro l'Inter

La Roma è qualificata al prossimo turno di Champions League. Ottime notizie per il calcio italiano, che non guarda con amarezza alla sconfitta dei giallorossi contro il Real Madrid. Gli uomini di Di Francesco passano il turno da secondi in classifica, tenendo testa agli spagnoli fino alla fine per la testa del gruppo. Due squadre su quattro sono dunque già vittoriose nel proprio girone, con la Juventus che ha avuto la meglio del Valencia.

In attesa di Napoli e Inter, impegnate contro Stella Rossa e Tottenham, c’è già chi ovviamente pensa alla 14a giornata di serie A. Si tratta di Di Francesco, che concede un po’ di riposo ai propri ragazzi ma intanto fa il conto degli infortunati, considerando il nuovo stop accusato da El Shaarawy.

Roma, infortunio per El Shaarawy: le condizioni

Roma-Real Madrid è durata appena 22 minuti per El Shaarawy, costretto a lasciare il campo e far entrare Justin Kluivert. Il tutto è nato in occasione di uno scatto sulla fascia, con il “Faraone” marcato stretto da Modric, il quale è poi intervenuto con un fallo, sanzionato dal cartellino giallo. L’esterno della Roma ha iniziato quindi a toccarsi la gamba, chiedendo rapidamente il cambio. Infortunio al flessore destro, che fin da subito ha messo in allarme Di Francesco.

La scena infatti non è stata delle più rassicuranti. Basti pensare che il calciatore non era in grado di camminare in autonomia al momento dell’uscita dal campo. Dopo un primo controllo, ecco la conferma del tecnico giallorosso al termine del match di Champions League: “El Shaarawy mancherà sicuramente contro l’Inter”. Per il ragazzo sono previsti gli esami strumentali nella giornata di oggi, con i controlli del caso che dovranno chiarire l’esatta entità dell’infortunio.

Roma-Inter, emergenza infortunati: out Dzeko

Domenica 2 dicembre, alle ore 20.30, andrà in scena Roma-Inter. Ancora un appuntamento importante all’Olimpico, dopo il Real Madrid in Champions League, con una formazione rimaneggiata per Di Francesco. Il tecnico è certo infatti delle assenze di Dzeko, De Rossi, El Shaarawy e Pellegrini.

Una situazione tutt’altro che rassicurante, considerando quanto già abbia pesato la sconfitta in casa dell’Udinese. La Roma è infatti a quota 19 punti, il che le vale il settimo posto, a pari punti con il Sassuolo. Il quarto posto Champions, occupato dalla Lazio, dista quattro punti, con Milan e Parma a frapporsi tra i giallorossi e la riconferma europea.

Sarà difficile imporsi contro la terza in classifica ma la Roma proverà a dare tutto contro l’Inter degli ex Spalletti e Nainggolan. Dzeko accusa un problema al flessore della coscia sinistra, che l’ha portato a restare fuori contro il Real Madrid. La punta potrebbe tornare in campo contro il Cagliari, l’8 dicembre. La punta ed El Shaarawy si aggiungono dunque a un gruppo già alquanto folto di lungodegenti.

La Roma fa a meno già da svariate gare infatti di De Rossi, il cui apporto in mezzo al campo è fondamentale. Fermo anche Pastore, le cui giocate mancano al reparto offensivo, così come gli spunti sulla fascia di Perotti. Mancherà inoltre Pellegrini mentre resta da valutare la condizione fisica di Zaniolo, che ha accusato alcuni problemi durante il match contro il Real ed è stato costretto a uscire. Per il giovane potrebbe però trattarsi di semplici crampi.