Milan-Fiorentina, tutte le quote e i pronostici

21 dicembre 2018 - Enrico Gorgoglione

Milan-Fiorentina, valida per la diciassettesima giornata del campionato di serie A, è una partita in cui i bookmakers vedono partire favoriti i rossoneri

Il programma della diciassettesima giornata del campionato di serie A prevede sabato 22 dicembre alle 15 la sfida Milan-Fiorentina. I rossoneri di mister Gennaro Gattuso sono reduci da un doppio 0-0 in campionato, prima contro il Torino e poi contro il Bologna. Nell’ultimo turno di serie A, invece, la squadra viola allenata da Stefano Pioli ha superato l’ostacolo Empoli col risultato di 3-1. Il Milan si trova attualmente al quarto posto in classifica, con 27 punti conquistati in 16 partite. I toscani si trovano più dietro, distanti 5 punti dai rivali di questo weekend.

Milan-Fiorentina, le principali quote stilate dai bookmakers

La squadra favorita nel confronto Milan-Fiorentina di sabato, secondo il parere dei bookmakers, è quella rossonera. La vittoria dei padroni di casa allo stadio “San Siro” è quotata 2.25 mentre sia il pareggio che il successo esterno viola si trovano a quota 3.30. La doppia chance interna (1X) è quotata 1.33 mentre l’X2 è leggermente più alto (1.65). I bookmakers si attendono un gol da entrambe le squadre: il No Goal è quotato 2.09 mentre il Goal è a 1.66. C’è assoluto equilibrio, invece, tra l’Under 2.5 e l’Over 2.5, entrambi a 1.85. In questa stagione, il Milan ha segnato 24 reti e ne ha subite 18, mentre lo score attuale della Fiorentina in serie A recita 24 gol fatti e 17 subiti.

Procediamo ora con l’analisi dei possibili risultati esatti di Milan-Fiorentina: il punteggio ritenuto più probabile dai bookmakers è l’1-1, quotato 5.90. Poi, spiccano l’1-0 (quota 8.10), il 2-1 (9), lo 0-0 (9.70), lo 0-1 (10.50), il 2-0 (11.25) e l’1-2 (11.50).

Milan-Fiorentina, le quote dei marcatori

Andiamo ora a scoprire chi possono essere i protagonisti della sfida della diciassettesima giornata di serie A tra Milan e Fiorentina. Gennaro Gattuso deve far fronte ad una vera e propria emergenza a centrocampo: agli infortuni di Lucas Biglia e Giacomo Bonaventura, infatti, si sono aggiunte le squalifiche di Tiemoue Bakayoko e Franck Kessie. Possibile, quindi, l’impiego di calciatori che fino ad ora hanno avuto poco spazio in maglia rossonera, come ad esempio Josè Mauri. Un suo gol in Milan-Fiorentina è quotato 5.75. I marcatori ritenuti più probabili dai bookmakers sono i centravanti del Milan Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone, entrambi quotati 2.40. A una quota leggermente più alta (3) si trova, invece, Suso. C’è un tris di giocatori alla quota 3.50: si tratta di Hakan Calhanoglu, Samu Castillejo e Giovanni Simeone. A 4.50 troviamo, invece, Marco Benassi, Federico Chiesa, Kevin Mirallas, Marko Pjaca, Cyril Théréau e Dusan Vlahovic. Occhio ai gol a sorpresa dalle due difese: una rete di Alessio Romagnoli in Milan-Fiorentina è quotata 11, al pari dell’eventuale gol di German Pezzella.

La chiosa finale è dedicata all’analisi dei possibili “primi marcatori” del match tra Milan e Fiorentina: la possibilità che a sbloccare la partita di “San Siro” valida per la diciassettesima giornata di serie A sia uno tra Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone è quotata 5.50. Suso “primo marcatore” si trova a quota 5.50, mentre il terzetto formato da Hakan Calhanoglu, Samu Castillejo e Giovanni Simeone è abbinato ad una quota 9. Particolarmente alte sono le quote dei gol a sorpresa in arrivo dalle due difese: Alessio Romagnoli e German Pezzella sono quotati a 33 come “primi marcatori”.