Roma-Torino, le probabili formazioni

18 gennaio 2019 - Enrico Gorgoglione

Le probabili formazioni di Roma-Torino, prima gara valida per la 20^ giornata di serie A. Ecco le possibili scelte di Di Francesco e Mazzarri

Roma-Torino è la prima gara della 20^ giornata di serie A, in programma alle ore 15.00 del 19 gennaio. Il campionato italiano fa il suo ritorno all’Olimpico, dando il via inoltre al nuovo girone, dopo la conclusione di quello d’andata, che ha visto i giallorossi recuperare punti in chiave Champions League dopo le dure settimane vissute. La squadra di Di Francesco è ora a due punti dalla Lazio, che occupa il quarto posto, per una corsa all’Europa particolarmente agguerrita.

Il Torino è a -3 dalla Roma, circondato da un gran numero di squadre he sogna almeno il sesto posto. Un confronto tutt’altro che semplice quello all’Olimpico, considerando come il gruppo di Di Francesco sia risultato vincitore nelle ultime quattro partite contro i granata (nelle ultime tre senza subire gol). Se la posizione in classifica è alquanto simile, non si può dire lo stesso del periodo che le due squadre stanno vivendo. Nelle ultime quattro giornate di serie A infatti sono giunti tre successi per i padroni di casa, sconfitti soltanto dalla Juventus. Bottino decisamente più povero per gli ospiti, con appena cinque punti su dodici disponibili.

La probabile formazione della Roma

Alla vigilia della sfida contro il Torino il tecnico della Roma, Di Francesco, ha voluto fare il punto della situazione. Manolas è recuperato e in difesa ci sarà un ballottaggio fino alla fine tra Santon e Karsdorp. Le prestazioni convincenti di Zaniolo lo hanno ormai posto in una posizione privilegiata rispetto a Pastore, chiamato a recuperare la miglior forma e, guardando agli esterni, Kluivert è in vantaggio su El Shaarawy. Senza dubbio resteranno fuori dai convocati sia Juan Jesus e Perotti, con gli esami effettuati sull’argentino che hanno evidenziato un problema al polpaccio sinistro. C’è dunque preoccupazione, considerando come sia lo stesso lesionato a ottobre. Per lui si prevede uno stop di almeno 15 giorni, saltando così anche la gara contro l’Atalanta. In attacco Dzeko vince la sfida contro Schick, andando a caccia del gol che manca ormai da tre mesi.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Karlsdorp, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Lo. Pellegrini; Under, Zaniolo, Kluivert; Dzeko. All. Eusebio Di Francesco

La probabile formazione del Torino

Anche Mazzarri, così come Di Francesco, si ritrova a fronteggiare un’emergenza data dalle tante assenze in rosa. All’Olimpico infatti non ci saranno sia Meité che Izzo, entrambi fuori per squalifica. Le indisponibilità di Baselli e Moretti invece sono legate a degli infortuni, con il difensore che ha accusato un problema agli adduttori. Terapie invece per il centrocampista, che ha saltato l’allenamento con il resto del gruppo a causa di un fastidio all’anca. Recuperato invece Lukic da un affaticamento muscolare. Le sue condizioni sono però tali da consentirgli di scendere in campo dal primo minuto. Zaza si giocherà le proprie carte fino alla fine per uno spazio dal primo minuto contro la Roma, recuperata la migliore forma fisica. Per lui però si prospetta una partenza in panchina, con Falque, Belotti e Parigini a guidare l’attacco.

Torino (3-4-3): Sirigu; Lyanco, N’Koulou, Djidji; De Silvestri, Rincon, Ansaldi, Ola Aina; Iago Falque, Belotti, Parigini. All. Walter Mazzarri