Probabili formazioni Serie A, le ultime news dei recuperi della 26^ giornata

7 Marzo 2020 - Enrico Gorgoglione

Il campionato riparte con i recuperi della 26^ giornata di Serie A: ecco tutte le ultime dai campi sulle probabili formazioni

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Tutte le ultime notizie dai campi sulle probabili formazioni in vista dei recuperi della 26^ giornata di Serie A. La prima sfida in calendario è Parma-Spal, con i padroni di casa che ritrovano Darmian e Kucka. In Milan-Genoa niente da fare per Donnarumma, mentre Kjaer recupera dall’infortunio. Yoshida verso una maglia da titolare in Sampdoria-Verona, gara alla quale non partecipano gli infortunati Borini e Faraoni. L’Inter ritrova Handanovic per la sfida alla Juventus.

SERIE A: DATE E ORARI DELLA 27^ E 28^ GIORNATA

Parma-Spal, domenica 8 marzo ore 12.30

Parma, Darmian e Kucka dal primo minuto

Insieme a Kulusevski, D’Aversa recupera anche Darmian: il terzino ex Manchester United partirà dal primo minuto nella gara interna contro la Spal.

Parma (4-3-3): Colombi; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Brugman, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

Spal, Di Francesco e Dabo infortunati

Di Biagio a Parma deve fare a meno di Dabo e Di Francesco, entrambi infortunati. In attacco dovrebbe rivedersi la coppia formata da Petagna e Floccari.

Spal (4-4-2): Berisha; Cionek, Bonifazi, Zukanovic, Reca; Castro, Valdifiori, Missiroli, Valoti; Petagna, Floccari.

Milan-Genoa, domenica 8 marzo ore 15.00

Milan, Kjaer risponde presente

Donnarumma ha continuato a lavorare a parte e non sarà della partita: al suo posto il vice Begovic. Khaer risponde presente: il danese affianca Romagnoli al centro della difesa.

Milan (4-4-1-1): Begovic; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Castillejo, Kessié, Bennacer, Rebic; Calhanoglu; Ibrahimovic.

Genoa, dubbi in attacco per Nicola

Al netto di qualche problema fisico per Sturaro, in forse per il Milan, Nicola deve sciogliere i dubbi in attacco. Sanabria sicuro del posto: Pandev, Pinamonti e Iago Falque si giocano l’altra maglia.

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Romero, Masiello; Ankersen, Sturaro, Schone, Behrami, Criscito; Pandev, Sanabria.

Sampdoria-Verona, domenica 8 marzo ore 15.00

Sampdoria, Yoshida titolare in difesa

Nella Sampdoria che ospita il Verona a Marassi spazio a Yoshida, titolare in difesa insieme a uno tra Tonelli e Colley, in ballottaggio fino alla fine.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Depaoli, Ekdal, Ronaldo Vieira, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella.

Verona, stop di un mese per Borini

Dopo Faraoni, Juric perde anche Borini: l’attaccante arrivato a gennaio dal Milan dovrà restare fuori un mese a causa di una lesione al muscolo retto femorale.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Adjapong, Amrabat, Pessina, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski.

Udinese-Fiorentina, domenica 8 marzo ore 18.00

Udinese, attenzione e Jajalo

Jajalo reclama spazio nell’Udinese: l’ex centrocampista del Palermo può entrare in ballottaggio con Mandragora. Nestorosvki in rimonta su Lasagna per l’attacco.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Lasagna, Okaka.

Fiorentina, a sinistra c’è Igor

Con la squalifica di Dalbert, è Igor a occupare la corsia sinistra della Fiorentina impegnata a Udin. In attacco Cutrone guadagna terreno nei confronti di Vlahovic.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Igor; Chiesa, Cutrone.

Juventus-Inter, domenica 8 marzo ore 20.45

Juventus, testa a testa tra De Ligt e Chiellini

Pochi dubbi riguardo la Juventus che affronterà l’Inter nel derby d’Italia. Resta da decidere il compagno di Bonucci in difesa: ballottaggio tra Chiellini e De Ligt.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo.

Inter, torna Handanovic

Samir Handanovic è completamente recuperato e sceglie la partita più sentita in casa nerazzurra per tornare a difendere i pali dell’Inter. Eriksen può partire dal primo minuto.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Ashley Young; Lautaro Martinez, Lukaku.

Sassuolo-Brescia, lunedì 9 marzo ore 18.30

Sassuolo, dubbio a centrocampo

Un dubbio a centrocampo per Roberto De Zerbi che deve decidere chi schierare dal primo minuto tra Obiang e Magnanelli. Defrel recupera per la panchina.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

Brescia, sfida tra Torregrossa e Ayé

Diego Lopez punta di nuovo su Mario Balotelli in attacco. Sfida aperta per giocare al suo fianco: Torregrossa favorito sul compagno di reparto Ayé.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Chancellor, Cistana, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Bjarnason; Torregrossa, Balotelli.

CORONAVIRUS IN ITALIA: ULTIME NOTIZIE E RICADUTE SULLO SPORT

CORONAVIRUS E FANTACALCIO: COSA SUCCEDE PER LA 26^ GIORNATA