Probabili formazioni Serie A e ultime news della giornata 35

3 maggio 2019 - Francesco Fragapane

Tutte le ultime sulle probabili formazioni di Serie A: Lautaro Martinez insidia Icardi, l'Atalanta recupera Ilicic per la sfida alla Lazio

Le probabili formazioni di Serie A in vista della 35^ giornata di campionato. Chiellini torna a comandare la difesa della Juventus, impegnata nel derby della Mole contro il Torino. Prevista una staffetta nell’attacco dell’Inter tra Icardi e Lautaro Martinez. Nuovo infortunio e stagione finita per Caldara. Zaniolo di nuovo titolare nella Roma di Ranieri, Milik e Mertens guidano l’attacco del Napoli di Ancelotti. L’Atalanta non vuole mollare il quarto posto che significa Champions: Ilicic disponibile contro la Lazio. Ecco tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni per il prossimo turno di campionato.

Juventus-Torino, venerdì 3 maggio, ore 20.30

Juventus, niente difesa a tre

Nella conferenza stampa della vigilia, Allegri ha chiuso alla possibilità di schierare la difesa a tre nel derby, annunciando la volontà di schierare Chiellini e Bonucci nel 4-3-3 dei bianconeri. Avanti Cristiano Ronaldo supportato da Cuadrado e Bernardeschi.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Chiellini, Bonucci, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Ronaldo, Bernardeschi. All. Allegri.

Torino, Iago Falque non convocato

Iago Falque fuori dai convocati per il derby della Mole. Lo spagnolo resta a casa a per il riacutizzarsi del dolore al ginocchio sinistro. Fuori anche lo squalificato Moretti. Mazzarri ritrova Baselli che agirà sulla trequarti insieme a Berenguer.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Berenguer, Belotti. All. Mazzarri.

Chievo-Spal, sabato 4 maggio, ore 18.00

Chievo, Vignato al posto di Giaccherini

Di Carlo punta nuovamente su Vignato: sarà il giustiziere della Lazio a giocare da trequartista alle spalle di Stepinski e Meggiorini, con Giaccherini ancora una volta in panchina. A centrocampo sfida tra Dioussé e Rigoni.

Chievo (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Cesar, Bani, Jaroszynski; Kiyine, Rigoni, Hetemaj; Vignato; Meggiorini, Stepinski. All. Di Carlo.

Spal, Petagna e Floccari per la salvezza

La Spal cerca di conquistare gli ultimi punti in grado di regalare la seconda salvezza consecutiva in Serie A. Per riuscirci, Semplici si affida alla coppia di attaccanti più in forma del momento, quella formata da Petagna e dal veterano Floccari.

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Bonifazi, Felipe; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Floccari, Petagna. All. Semplici.

Udinese-Inter, sabato 4 maggio, ore 20.30

Udinese, tocca a Lasagna

Kevin Lasagna guadagna consensi con il passare delle ore: salvo ripensamenti, sarà lui ad affiancare Pussetto nell’attacco che proverà a far male all’Inter. D’Alessandro trasloca sulla fascia destra del centrocampo.

Udinese (3-5-2): Musso; Stryger Larsen, De Maio, Wilmot; D’Alessandro, Mandragora, Sandro, De Paul, Zeegelaar; Lasagna, Pussetto. All. Tudor.

Inter, staffetta tra Icardi e Lautaro Martinez

In casa nerazzurra è prevista la solita staffetta tra Icardi e Lautaro Martinez, con quest’ultimo che potrebbe partire titolare dopo la panchina di sabato scorso con la Juventus.

nter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, de Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

Empoli-Fiorentina, domenica 5 maggio, ore 12.30

Empoli, Farias e Caputo titolari nel derby

Derby che vale un pezzo di stagione per l’Empoli, chiamato a non perdere ulteriore terreno in classifica. Andreazzoli punta sulla vena realizzativa di Caputo e sull’imprevedibilità di Farias per far male ai viola.

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Rasmussen, Nikolau; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Pajac; Farias, Caputo. All. Andreazzoli.

Fiorentina, super tridente per Montella

Vincenzo Montella vuole dare una sterzata ai risultati, rincorrendo una vittoria che farebbe morale. Il tecnico subentrato a Pioli è intenzionato a proporre un super tridente con Chiesa, Muriel e il ‘Cholito’ Simeone.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Biraghi; Gerson, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Muriel. All. Montella.

Lazio-Atalanta, domenica 5 maggio, ore 15.00

Lazio, Milinkovic-Savic ancora fuori

Simone Inzaghi non recupera Milinkovic-Savic per la sfida dell’Olimpico contro l’Atalanta. Dubbio in attacco: Correa, Immobile e Caicedo si giocano due maglie. Al momento, potrebbe essere l’argentino a tirare il fiato e partire dalla panchina.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Caicedo. All. Inzaghi.

Atalanta, Ilicic recupera

Dopo l’esclusione a sorpresa nel match di lunedì scorso con l’Udinese, Ilicic torna a disposizione di Gian Piero Gasperini. Lo sloveno si riprende il posto di trequartista al fianco di Gomez e alle spalle di Duvan Zapata.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Gomez, Ilicic; Zapata. All.Gasperini.

Parma-Sampdoria, domenica 5 maggio, ore 15.00

Parma, D’Aversa lancia Siligardi con Gervinho

Ceravolo out, il tecnico del Parma Roberto D’Aversa schiera i suoi con il 5-3-2 che prevede Siligardi in coppia con Gervinho in attacco. Gazzola e Dimarco sulle fasce, a centrocampo c’è il solito Kucka.

Parma (5-3-2): Sepe; Gazzola, Iacoponi, Bastoni, Bruno Alves, Dimarco; Kucka, Scozzarella, Barillà; Siligardi, Gervinho. All. D’Aversa.

Sampdoria, tre squalificati per Giampaolo

Marco Giampaolo deve fare a meno di tre squalificati: Gaston Ramirez, Tonelli e Sala. Pronti i sostituti che saranno, nei rispettivi ruoli, Saponara, Ferrari e Bereszynski.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Saponara; Defrel, Quagliarella. All. Giampaolo.

Sassuolo-Frosinone, domenica 5 maggio, ore 15.00

Sassuolo, De Zerbi torna al 4-3-3

La squalifica di Peluso convince De Zerbi a tornare al 4-3-3, abbandonando il 3-5-2 utilizzato nelle ultime uscite di campionato. Babacar al centro dell’attacco con Boga alla sua sinistra e Berardi largo sulla fascia destra del tridente emiliano.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Ferrari, Demiral, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Duncan; Berardi, Babacar, Boga. All. De Zerbi.

Frosinone, Baroni rilancia Ciano

Al rientro dalla squalifica, Ciano è pronto a caricarsi sulle proprie spalle il peso dell’attacco del Frosinone che prova disperatamente ad evitare la salvezza contro un Sassuolo mai battuto nella massima serie.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Paganini, Chibsah, Cassata, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciano. All. Baroni.

Genoa-Roma, domenica 5 maggio, ore 18.00

Genoa, nuova occasione per Lapadula

Gianluca Lapadula titolare nel Genoa ad una settimana dal gol realizzato contro la Spal che ha permesso ai liguri di strappare un punto prezioso a Ferrara. L’ex Milan giocherà con Kouamé nel 3-5-2 di Prandelli.

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Pereira, Lerager, Radovanovic, Rolon, Lazovic; Lapadula, Kouamé. All. Prandelli.

Roma, si rivede Zaniolo?

Nella Roma sono alte le probabilità di rivedere Zaniolo dal primo minuto: l’astro nascente giallorosso era rimasto in panchina con l’Inter per poi saltare il Cagliari causa squalifica.

Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Pellegrini; Kluivert, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko. All. Ranieri.

Napoli-Cagliari, domenica 5 maggio, ore 20.30

Napoli, Albiol al rientro

Ancelotti rilancia Albiol titolare: lo spagnolo torna a giocare in coppia con Koulibaly dopo aver superato un lungo infortunio. Fuori Insigne, davanti spazio ancora a Milik con Mertens.

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Callejon, Zielinski, Ruiz, Younes; Milik, Mertens. All. Ancelotti.

Cagliari, Birsa e Joao Pedro dietro Pavoletti

Nelle file del Cagliari, Cacciatore dovrebbe vincere nuovamente il duello con Srna per partire sulla fascia destra della retroguardia dei sardi. Maran opta per la fantasia in attacco, con Birsa e Joao Pedro ad ispirare bomber Pavoletti.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Barella, Cigarini, Ionita; Joao Pedro; Birsa, Pavoletti. All. Maran.

Milan-Bologna, lunedì 6 maggio, ore 20.30

Milan, ennesimo infortunio per Caldara

Non c’è pace per Caldara: il difensore rossonero ha rimediato un infortunio durante l’ultimo allenamento e deve chiudere anzitempo una stagione costellata di problemi fisici. Biglia pronto a sostituire Bakayoko a centrocampo.

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Paquetà; Piatek, Cutrone. All. Gattuso.

Bologna, nuovo ruolo per Dzemaili

Sinisa Mihajlovic pensa ad avanzare Dzemaili sulla linea dei trequartisti per sostituire lo squalificato Soriano. Palacio di nuovo prima punta al centro del reparto offensivo dei rossoblu.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Calabresi, Danilo, Lyanco, Dijks; Pulgar, Poli; Orsolini, Dzemaili, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!