Probabili formazioni Serie A: le ultime news della giornata 29

6 Aprile 2019 - Francesco Fragapane

Tutte le ultime news sulle probabili formazioni della prossima giornata di campionato di Serie A: da Parma-Bologna a Torino-Chievo

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Tutto pronto per la 31^ giornata di serie A, che si aprirà sabato 6 aprile alle ore 15.00 con Parma-Torino, per poi concludersi con il monday match tra Torino e Chievo. Grande attenzione per Juventus-Milan, in programma alle ore 18.00 del sabato, così come Sampdoria-Roma, scontro diretto per l’Europa League, con i giallorossi che sperano di rilanciarsi in chiave Champions. Occhi puntati anche su Inter-Atalanta, con gli orobici a solo un punto dal Milan al quarto posto, il che vuol dire che proveranno a fare di tutto per agguantare un posto nell’Europa dei grandi.

Parma-Torino, sabato 6 aprile ore 15

Parma, in campo senza Gervinho

D’Aversa dovrà sfidare il Torino di Mazzarri, in gran forma, senza poter contare sul veterano Bruno Alves e sul talento di Gervinho, vero trascinatore della squadra. I due si aggiungono alla folta lista di infortunati, che comprende già Biabiany e Inglese. Attacco dunque rivoluzionato.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Gagliolo, Bastoni, Dimarco; Kucka, Scozzarella, Barillà; Sprocati, Ceravolo, Siligardi. All. D’Aversa.

Torino, squalificati Lukic e Ola Aina

Mazzarri intende proseguire la propria scalata, così da portare il suo Torino in Europa League. Obiettivo tre punti contro il Parma, con Lukic e Ola Aina assenti per squalifica, mentre De Silvestri potrebbe restare fuori per un problema alla rotula.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Djidji; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Belotti, Zaza. All. Mazzarri.

Juventus-Milan, sabato 6 aprile ore 18

Juventus, Ronaldo out ma tornano Dybala e Mandzukic

Sfida di pregio per all’Allianz Stadium, con Dybala e Mandzukic regolarmente in campo per Juventus-Milan. L’argentino è però in ballottaggio con il giovane talento Moise Kean, in gran forma in questo periodo.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Joao Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Kean, Mandzukic. All. Allegri.

Milan, Gattuso senza Donnarumma e Paquetà

Problemi per Gattuso, che dovrà fronteggiare la Juventus senza Donnarumma tra i pali e Paquetà in mezzo al campo. Entrambi out e il tecnico rischia di dover fare a meno anche di Calhanoglu, le cui condizioni fisiche non sono ottimali.

Milan (4-3-1-2): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso; Cutrone, Piatek. All. Gattuso.

Sampdoria-Roma, sabato 6 aprile ore 20,30

Sampdoria, chance per Saponara e Gabbiadini

Sampdoria impegnata contro la Roma, in un match particolarmente delicato per la corsa all’Europa. Alcuni dubbi per Giampaolo, con Ramirez e Defrel in vantaggio su Saponara e Gabbiadini.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Andersen, Colley, Murru; Praet, Vieira, Linetty; Saponara; Gabbiadini, Quagliarella. All. Giampaolo

Roma, out Santon e Perotti

Delicata la sfida contro la Sampdoria, con Ranieri che dovrà affrontarla senza Perotti, in rete nelle ultime due gare, e Santon. Sarà in campo invece El Shaarawy, con Kluivert e Under pronti a contendergli una maglia da titolare.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Karsdorp, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. All. Ranieri

Fiorentina-Frosinone, domenica 7 aprile ore 12,30

Fiorentina, Chiesa verso una maglia da titolare

In campo soltanto per una parte della sfida contro la Roma, Federico Chiesa è pronto a tornare in campo da titolare, dando il proprio contributo contro il Frosinone.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Veretout, Benassi; Chiesa, Muriel, Simeone. All. Pioli

Frosinone, Ciano e Pinamonti contro la viola

Non sarà facile per il Frosinone confrontarsi con la Fiorentina, fuori casa, a pochi giorni dall’ultimo match di campionato. Baroni ha alcuni dubbi in attacco ma sembra pronto a puntare sulla coppia Ciano e Pinamonti.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Paganini, Chibsah, Maiello, Valzania, Molinaro; Pinamonti, Ciano. All. Baroni.

Cagliari-Spal, domenica 7 aprile ore 15

Cagliari, out Srna squalificato

Dovrà restare fermo per un turno Dario Srna, squalificato in questa 31^ giornata di serie A. Maran dovrà rinunciare alla sua esperienza, provando però a proporre la miglior squadra possibile, evitando il sorpasso in classifica della Spal.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Padoin, Bradaric Ionita; Barella, Joao Pedro; Pavoletti. All. Maran.

Spal, Lazzari out in Sardegna

La squalifica di Lazzari porta a una modifica del modulo della Spal. Semplici potrebbe infatti optare per un 4-4-2, con Kurtic alto a destra.

Spal (4-4-2): Viviano; Cionek, Vicari, Felipe, Fares; Kurtic, Missiroli, Murgia, Valoti; Antenucci, Petagna. All. Semplici.

Udinese-Empoli, domenica 7 aprile ore 15

Udinese, cambio di modulo per Tudor

Tudor è pronto a operare una modifica al modulo della sua Udinese, tornando al 4-3-3 per affrontare l’Empoli. In campo non ci sarà Behrami, che ha accusato una frattura al perone.

Udinese (4-3-3): Musso; Stryger Larsen, De Maio, Troost-Ekong, Zeegelaar; Fofana, Sandro, Mandragora; Pussetto, Lasagna, De Paul. All. Tudor.

Empoli, problema muscolare per Krunic

Dopo il successo contro il Napoli, l’Empoli si prepara ad affrontare l’Udinese. Andreazzoli dovrà però valutare le condizioni di Dragowski, Acquah e Rasmussen, tutti non al meglio. Possibile venga escluso anche Krunic, alle prese con un fastidio muscolare.

Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Brighi, Pasqual; Farias, Caputo. All. Andreazzoli.

Inter-Atalanta, domenica 7 aprile ore 18

Inter, Nainggolan e Icardi titolari

Non sarà facile sfidare l’Atalanta, con Spalletti che intende puntare sui propri titolari. Ancora fiducia a Nainggolan e Icardi, come contro il Genoa, mirando a tre punti chiave per distanziare ulteriormente il Milan.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Dalbert; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

Atalanta, Zapata out contro l’Inter

L’Atalanta si ritroverà a fronteggiare una sfida delicata come quella contro l’Inter, dovendo scendere in campo senza il suo miglior marcatore, Duvan Zapata, out un turno per squalifica. Spazio dunque a Burrow, insieme con Ilicic e Gomez.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Mancini, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Ilicic; Barrow. All. Gasperini.

Lazio-Sassuolo, domenica 7 aprile ore 18

Lazio, quanti dubbi per Inzaghi

Non sarà facile avere la meglio contro il Sassuolo, considerando lo sforzo nel turno infrasettimanale. Inzaghi ha molti dubbi da risolvere e non è da escludere che Luis Alberto, Lucas Leiva e Lulic restino tutti a riposo per un turno.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Luis Alberto, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa; Immobile. All. Inzaghi.

Sassuolo, dubbio Babacar-Djuricic

Pochi dubbi per De Zerbi, il cui Sassuolo sfiderà la Lazio. Il tecnico dovrà decidere a chi concedere una maglia da titolare tra Babacar e Djuricic.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Sensi, Locatelli, Duncan; Berardi, Babacar, Boga. All. De Zerbi.

Napoli-Genoa, domenica 7 aprile ore 20,30

Napoli, Insigne ancora out: spazio a Mertens e Milik

Insigne è tornato ad allenarsi col resto del gruppo ma Ancelotti potrebbe decidere di tenerlo ancora a riposo. Restano infatti in vantaggio Mertens e Milik, che proveranno a ritrovare la via del gol.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabiàn Ruiz, Zielinski; Milik, Mertens. All. Ancelotti

Genoa, doppia assenza per squalifica

Prandelli dovrà ritrovare il giusto spirito dopo il poker subito dall’Inter. Due assenze pesanti per il Genoa, che dovrà fronteggiare il Napoli senza Zukanovic e Romer, out per squalifica.

Genoa (4-4-2): Radu; Pereira, Biraschi, Gunter, Criscito; Lerager, Radovanovic, Rolon, Lazovic; Sanabria, Kouamè. All. Prandelli.

Bologna-Chievo, lunedì 8 aprile ore 20,30

Bologna, spazio a Santander

Il Bologna si prepara al monday night contro il Chievo, dal grande valore in chiave salvezza. C’è da recuperare terreno sull’Empoli in questa 31^ giornata di Serie A. Mihajlovic punta su Palacio, Sansone e Soriano davanti, con Santander che insidia Orsolini per una maglia da titolare.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Pulgar, Poli; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic.

Chievo, possibile esclusione per Stepinski

Il Chievo è chiamato a una prova d’orgoglio contro il Bologna, che avrà di certo molte più motivazioni. Di Carlo potrebbe lasciar riposare Stepinski in attacco e schierare dal 1′ Djordjevic. Possibile turnover anche per Hetemaj e Leris.

Chievo (4-4-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Andreolli, Barba; Kiyine, Dioussé, Hetemaj, Giaccherini; Meggiorini, Stepinski. All. Di Carlo.