Probabili formazioni Serie A e ultime news della giornata 24

15 Febbraio 2019 - Francesco Fragapane

Da Juventus-Frosinone a Roma-Bologna: tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni della 24^ giornata di Serie A

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Juventus-Frosinone è la gara che apre la 24^ giornata di Serie A. I bianconeri anticipano al venerdì per avere modo di preparare l’impegno di Champions contro l’Atletico Madrid. Sabato sera andrà in scena lo scontro diretto per la Champions League tra l’Atalanta e il Milan. L’Inter ospita la Sampdoria, il Napoli riceve il Torino al San Paolo e la Roma  affronta il Bologna. Ecco tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni della 24^ giornata di Serie A.

Juventus-Frosinone, venerdì 15 ore 20.30

Juventus, Allegri ritrova Bonucci

Allegri ritrova Bonucci che farà coppia in difesa con Rugani. De Sciglio trasloca a sinistra per rimpiazzare lo squalificato Alex Sandro. Avanti Cristiano Ronaldo, Dybala e Mandzukic.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Joao Cancelo, Bonucci, Rugani, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Mandzukic. All. Allegri.

Frosinone, Pinamonti con Ciano in attacco

Il tecnico Baroni recupera Pinamonti che si candida per una maglia da titolare in attacco al fianco di Ciano. A farne le spese è Daniel Ciofani, in gol domenica scorsa nella vittoria sulla Sampdoria.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello, Cassata, Beghetto; Pinamonti, Ciano. All. Baroni.

Cagliari-Parma, sabato 16 ore 18.00

Cagliari, Maran torna all’antico

Rolando Maran è pronto a rispolverare il 4-3-1-2 per interrompere l’emorragia di risultati del Cagliari. Contro il Parma, spazio a Ionita trequarsita alle spalle di Joao Pedro e di bomber Pavoletti.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini Lu.; Barella, Bradric, Padoin; Ionita, Joao Pedro, Pavoletti. All. Maran.

Parma, D’Aversa si aggrappa a Gervinho e Biabiany

Dopo la sconfitta interna contro l’Inter, il Parma vuole rialzare subito la testa. Nella trasfeta di Cagliari, mister D’Aversa punta sulle due stelle degli emiliani: Gervinho e Inglese.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bastoni, Bruno Alves, Gobbi; Kucka, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany. All. D’Aversa.

Atalanta-Milan, sabato 16 ore 20.30

Atalanta, Gasperini punta sui titolari

Gian Piero si affida ai suoi uomini migliori per affrontare il Milan nello scontro diretto per il quarto posto. Formazione tipo con Ilicic e Gomez a supporto di Duvan Zapata.

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne; Ilicic, Gomez; Zapata. All. Gasperini.

Milan, fiducia a Paquetà

Gattuso conferma la squadra capace di pareggiare a Roma e di battere il Cagliari a San Siro. Fiducia a Paquetà, recude dal suo primo gol in Serie A. Calhanoglu e Suso dovranno armare l’infallibile Piatek.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchi, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu.

Spal-Fiorentina, domenica 17 ore 12.30

Spal, Antenucci per rincorrere la salvezza

Alla Spal servono punti preziosi in chiave salvezza. Semplici punta sull’esperienza di Antenucci, pronto a tornare titolare in attacco insieme a Petagna. Fuori Missiroli, c’è Valdifiori.

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Valoti, Valdifiori, Kuric, Fares; Antenucci, Petagna. All. Semplici.

Fiorentina, doppio infortunio per Pioli

Stefano Pioli perde Pezzella e Mirallas per infortunio, ma ritrova Milenkovic e Vitor Hugo. Benassi torna dalla squalifica, Muriel e Chiesa ai lati di Simeone nel tridente offensivo.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Veretour, Benassi; Chiesa, Simeone, Muriel. All. Pioli.

Empoli-Sassuolo, domenica 17 ore 15.00

Empoli, La Gumina scalpita

Tornato a disposizione di Iachini, La Gumina scalpita per una maglia da titolare contro il Sassuolo. Ballottaggio in porta: Provedel in leggero vantaggio rispetto a Dragowski.

Empoli (3-5-1-1): Provedel; Veseli, Dell’Orco, Silvestre; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Pasqual; Farias, Caputo. All. Iachini.

Sassuolo, centrocampo titolare per De Zerbi

Roberto De Zerbi può schierare il centrocampo titolare contro l’Empoli: torna Duncan in mediana insieme a Sensi e Locatelli. Babacar centravanti con Berardi a destra e Djuricic a sinistra.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, G. Ferrari, Rogerio; Locatelli, Sensi, Duncan; Berardi, Babacar, Djuricic. All. De Zerbi.

Genoa-Lazio, domenica 17 ore 15.00

Genoa, rebus modulo per Prandelli

Cesare Prandelli studia il modulo giusto per ricevere la Lazio a Marassi. Salgono le quotazioni del 4-4-2 con Radovanovic playmaker, Bessa e Lazovic sulle fase e Kouamé e Sanabria in avanti.

Lazio, Simone Inzaghi in emergenza

Grandi problemi di formazione per Simone Inzaghi: fuori Immobile e Milinkovic-Savic, in dubbio anche Luis Alberto, Parolo e Bastos, sostituiti per infortunio durante la sfida di Europa League al Siviglia.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Romulo, Cataldi, Lucas Leiva, Berisha, Lulic; Correa, Caicedo. All. Inzaghi.

Udinese-Chievo, domenica 17 ore 15.00

Udinese, da monitorare De Paul

Lo staff medico dell’Udinese deve monitorare le condizioni di De Paul che si è fermato in allenamento mercoledì scorso. In attacco occasione per Pussetto in coppia con Okaka. Squalificato De Maio, gioca Opoku in difesa.

Udinese (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, De Paul, Mandragora, D’Alessandro; Okaka, Pussetto. All. Nicola.

Chievo, Djordjevic al posto di Pellissier

Di Carlo cerca punti salvezza senza Pellissier: ancora out il capitano del Chievo. Sarà Djordevic a prendere il suo posto. Confermato Giaccherini nel ruolo di trequartista.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Schelotto, Bani, Rossettini, Jaroszynki; Diousse, Kiyne, Hetemaj; Giaccherini; Stepinski, Djordjevic. All. Di Carlo.

Inter-Sampdoria, domenica 17 ore 18.00

Inter, rebus Icardi

Spalletti alle prese con il caso Icardi, escluso dai convocati per l’Europa League e degradato da capitano nerazzurro. In caso di nuova esclusione, sarà Lautaro Martinez a sostenere il peso dell’attacco.

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Brozovic, Nainggolan, Joao Mario; Politano, Lautaro Martinez, Perisic. All. Spalletti.

Sampdoria, Ramirez per ripartire

Rispetto al doloroso ko interno contro il Frosinone, Marco Giampaolo rilancia Gaston Ramirez titolare, facendo sedere Saponara. Gabbiadini titolare in attacco  con Quagliarella, a secco da due gare di fila.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski; Andersen, Collery, Murru; Praet, Ekdal, inetty; Ramirez; Gabbiadini, Quagliarella. All. Giampaolo

Napoli-Torino, domenica 17 ore 20.30

Napoli, due assenze in difesa

Ancelotti perde Mario Rui e Albiol per infortunio: defezione importante quella dello spagnolo, fuori due mesi. Sarà Maksimovic a prendere il suo posto al centro della difesa azzurra.

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Fabian Ruiz, Allan, Zielinski; Milik, Insigne. All. Ancelotti.

Torino, si rivede Nkoulou

Per cercare di uscire indenne dal San Paolo, Mazzarri avrà bisogno di una prova super dei suoi difensori. Il tecnico si affida a Nkoulou che guiderà il pacchetto arretrato dei granata.

Torino (3-4-3): Sirigu; Izzo, Moreti, Djidji; Ansaldi, Baselli, Rincon, Meitè, Aina; Belotti, Iago. All. Mazzarri.

Roma-Torino, lunedì 18 ore 20.30

Roma, out Schick ma torna Manolas

Di Francesco ha perso Schick per infortunio ma può rallegrarsi per il recupero di Manolas. In porta torna Olsen: sarà lo svedese a difendere i pali dei giallorossi contro il Bologna.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Karsdorp, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Cristante; Florenzi, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko. All. Di Francesco.

Bologna, Destro in salute

Mattia Destro si candida per una maglia da titolare dopo essere tornato al domenica scorsa contro il Genoa. Centrocampo tipo per Mihajlovic con Poli, Pulgar e Soriano.

Bologna (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Helander, Mattiello; Poli, Pulgar, Soriano; Sansone, Destro, Edera. All. Mihajlovic.