Probabili formazioni Serie A: le ultime news della 23^ giornata

5 Febbraio 2019 - Francesco Fragapane

Tutte le probabili formazioni della 23^ giornata di serie A. Le ultime notizie e i ballottaggi possibili per aiutare i fantallenatori a schierare la propria squadra

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La 23^ giornata di Serie A inizierà giovedì alle 20.30 con l’anticipo Lazio-Empoli. Venerdì tocca alla Roma: i giallorossi di Eusebio di Francesco saranno impegnati in casa del Chievo. Il Napoli sarà di scena al Franchi contro la Fiorentina, mentre l’Inter affronterà il Parma al Tardini. Voglia di riscatto per la Juventus dopo la sconfitta in Coppa Italia con l’Atalanta e il pareggio di sabato scorso contro il Parma. I bianconeri proveranno a ritrovare la vittoria in casa del Sassuolo. Il Milan, invece, riceverà il Cagliari a San Siro. Un turno pieno di insidie dove i fantallenatori dovranno studiare attentamente i giocatori da schierare per il concorso Superscudetto. Ecco un’analisi dettagliata sulle probabili formazioni delle squadre che scenderanno in campo nella prossima giornata di campionato.

Lazio-Empoli, giovedì ore 20.30

Apprensione in casa Lazio per le condizioni di Luis Alberto, Correa e Immobile, da verificare nelle prossime ore. Caicedo pronto a partire di nuovo titolare dopo il gol al Frosinone. Out La Gumina nell’Empoli, insieme a Caputo nuova occasione per Farias in attacco.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Berisha, Lulic; Caicedo, Immobile.

Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Rasmussen; Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Traoré, Pasqual; Farias, Caputo.

Chievo-Roma, venerdì ore 20.30

Pellissier infortunato, Djordjevic scalpita per fare coppia con Stepinski nell’attacco del Chievo. Conferma per Giaccherini nel ruolo di trequartista. Under, Perotti e Jesus out nella Roma. Karsdorp ancora titolare in difesa, Di Francesco deve fare a meno di Juan Jesus, Perotti e Under.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Bani, Rossettini, Barba, Jaroszynski; Kiyine, Rigoni, Hetemaj; Giaccherini; Stepinski, Djordjevic.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Kardorp, Fazio, Manolas, Kolarov; De Rossi, Nzonzi; Florenzi, Zaniolo, El Shaarawy, Dzeko.

Fiorentina-Napoli, sabato ore 18.00

Vitor Hugo in dubbio nella Fiorentina, pronto Ceccherini difensore centrale insieme a Pezzella. Pioli conferma il tridente formato da Chiesa, Simeone e Muriel. Fabian Ruiz torna dalla squalifica e prende il posto di Hamsik nel centrocampo del Napoli. Nuova panchina per Mertens: Ancelotti punta su Milik e Insigne.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Laurini, Ceccherini, Pezzella, Biraghi; Gerson, Fernandes, Veretour; Chiesa, Simeone, Muriel.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik.

Parma-Inter, sabato ore 20.30

D’Aversa verso la conferma del Parma che ha pareggiato 3-3 in casa della Juventus. Nell’Inter, Spalletti ripropone Soares nel ruolo di terzino destro. Candreva giocherà al posto dello squalificato Politano, mentre Joao Mario dovrebbe spuntarla su Nainggolan.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bastoni, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric Soares, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi.

Bologna-Genoa, domenica ore 12.30

Rispetto all’11 che ha espugnato San Siro, Mihajlovic lancia Calabresi sulla corsia destra della difesa a discapito di Mbaye. Santander supportato in attacco da Orsolini e Palacio. Prandelli conferma il modulo a due punte con Kouamé e Sanabria.

Bologna (4-3-3): Skorupski; Calabresi, Danilo, Lyanco, Dijks; Poli, Pulgar, Soriano; Orsolini, Santander, Palacio.

Genoa (4-4-2): Radu; Biraschi, Gunter, Zukanovic, Criscito; Lazovic, Lerager, Radovanovic, Bessa; Kouamé, Sanabria.

Atalanta-Spal, domenica ore 15.00

Gasperini ritrova Mancini che torna al centro della difesa. Recupera anche Ilicic, trequartista con Gomez dietro l’unica punta Zapata. Nella Spal fuori Felipe e Fares per squalifica: li rimpiazzano rispettivamente Simic e Costa. Petagna titolare in attacco, Paloschi potrebbe essere preferito ad Antenucci.

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Mancini, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez, Ilicic; Zapata.

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Simic, Bonifazi; Lazzari, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Costa; Petagna, Antenucci.

Sampdoria-Frosinone, domenica ore 15.00

Diverse novità tra le probabili formazioni di Sampdoria-Frosinone rispetto all’ultimo turno. Giampaolo valuta Gabbiadini titolare al posto di Defrel e Junior Tavares a sostituire lo squalificato Murru. Tra i ciociari torna Goldaniga, mentre Cassata potrrebbe scalzare Valzania.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszkynski, Andersen, Colley, Junior Tavares; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Gabbiadini, Quagliarella.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Zampano, Chibsah, Viviani, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciano.

Torino-Udinese, domenica ore 15.00

Mazzarri perde Nkoulou, espulso contro la Spal: sarà Djidji a sostituirlo. Zaza torna in panchina, Iago Falque in attacco insieme a Belotti. Cambio offensivo anche per l’Udinese: Pussetto in panchina, torna Okaka.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Djidji, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi, Ola Aina; Belotti, Iago Falque.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Nuytinck, Troost-Ekong; Stryger LArsen, Fofana, Behrami, Mandragora, D’Alessandro; De Paul, Okaka.

Sassuolo-Juventus, domenica ore 18.00

Le probabili formazioni di Sassuolo-Juventus: De Zerbi perde Duncan per squalifica, al suo posto Bourabia. Allegri costretto a confermare la coppia di centrali formata da Rugani e Caceres. Rispetto alla sfida contro il Parma, buone probabilità di rivedere Dybala dal primo minuto.

Sassuolo (4-3-3-): Consigli; Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio; Bourabia, Sensi, Locatelli; Berardi, Babacar, Djuricic.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Joao Cancelo, Rugani, Caceres, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Cristiano Ronaldo.

Milan-Cagliari, domenica ore 20.30

Gattuso dovrebbe dare fiducia all’undici che ha pareggiato in caa della Roma, preferendo ancora Calabria ad Abate e Conti sulla fascia destra della difesa. Maran perde Birsa: Ionita trequartista con Joao Pedro in attacco insieme a Pavoletti.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin; Deiola, Cigarini, Barella; Ionita; Joao Pedro, Pavoletti.