Probabili formazioni Serie A, le ultime news della 7^ giornata

3 ottobre 2019 - Enrico Gorgoglione

Da Brescia-Sassuolo al big-match tra Inter e Juventus: tutte le ultime sulle probabili formazioni in vista della settima giornata di Serie A

Manca un solo giorno a Brescia-Sassuolo, il primo anticipo della settima giornata di Serie A. Entro domani sera, bisogna schierare la propria formazione del fantacalcio e diventa necessario studiare a fondo tutte le probabili formazioni del prossimo turno. Problema sulla trequarti per la Roma che deve fare a meno di Pellegrini e Mkhitaryan. Ramsey trequartista nella Juventus che sfiderà l’Inter capolista. Tra i nerazzurri dovrebbe rivedersi Lukaku nonostante il forfait con il Barcellona. Lazio senza Correa, Atalanta con Muriel che insidia Ilicic. Ecco tutte le ultime sulle probabili formazioni per la 7^ giornata del campionato di Serie A.

Brescia-Sassuolo, venerdì 4 ottobre ore 20.45

Brescia, avanti con Balotelli

Corini ripropone Balotelli in attacco insieme a Donnarumma dopo il gol messo a segno al “San Paolo” contro il Napoli.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Balotelli, Donnarumma. All. Corini

Sassuolo, si rivede Caputo

Caputo torna al centro dell’attacco del Sassuolo ad una settimana dalla panchina con l’Atalanta. Occasione a centrocampo per Traoré.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Peluso; Traoré, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Defrel. All. De Zerbi

FANTACALCIO: LA GUIDA DI SUPERSCUDETTO

Spal-Parma, sabato 5 ottobre ore 15.00

Spal, Semplici recupera Kurtic

Semplici recupera Kurtic e Felipe: lo sloveno giocherà titolare, il brasiliano dovrà giocarsi una maglia da titolare con Tomovic.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Sala, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. All. Semplici

Parma, Darmian out per infortunio

D’Aversa rinuncia a Darmian per infortunio: sulla destra gioca Iacoponi. Tonsillite per Inglese che dovrebbe comunque scendere in campo dall’inizio.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho. All. D’Aversa

Verona-Sampdoria, sabato 5 ottobre ore 18.00

Verona, in attacco va Stepinski

Juric è intenzionato a riconfermare Stepinski al centro dell’attacco. L’ex Chievo sarà supportato da Zaccagni e Verre.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski. All. Juric

Sampdoria, Murillo al rientro

Scontato il turno di squalifica, Murillo torna al centro della difesa blucerchiata. Davanti Rigoni insieme al capocannoniere uscente Quagliarella.

Sampdoria (3-5-2): Audero; Murillo, Colley, Depaoli; Bereszynski, Ronaldo Vieira, Ekdal, Jankto, Murru; Rigoni, Quagliarella. All. Di Francesco

Genoa-Milan, sabato 5 ottobre ore 20.45

Genoa, Barreca a rischio

Andreazzoli potrebbe mischiare le carte in vista della sfida al Milan. Barreca rischia: a sinistra Pajac in vantaggio. In attacco si rivede Pinamonti.

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager, Pajac; Pinamonti, Kouamé. All. Andreazzoli

Milan, Duarte dal primo minuto

Complice la squalifica di Musacchio, Duarte partirà dal primo minuto in coppia con Romagnoli nella difesa a quattro dei rossoneri.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Biglia, Calhanoglu; Suso, Piatek, Rafael Leao. All. Giampaolo

Fiorentina-Udinese, domenica 6 ottobre ore 12.30

Fiorentina, Montella non cambia

Montella si affida al 3-5-2 che sta regalando molte soddisfazioni ai tifosi viola. Tandem offensivo formato da Ribery e Chiesa.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Ribery. All. Montella

Udinese, riecco De Paul

Rodrigo De Paul si candida ad una maglia da titolare dopo aver scontato i tre turni di squalifica. L’argentino dovrebbe agire alle spalle di Lasagna, favorito su Okaka.

Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Jajalo, Fofana, Sema; De Paul; Lasagna. All. Tudor

Atalanta-Lecce, domenica 6 ottobre ore 15.00

Atalanta, Muriel insidia Ilicic

Luis Muriel insidia Josip Ilicic per una maglia da titolare al fianco di Duvan Zapata. Toloi in difesa, Masiello verso la panchina.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata. All. Gasperini

Lecce, nuova occasione per Babacar

Babacar dovrebbe partire di nuovo titolare nell’attacco del Lecce di Liverani che monitora costantemente le condizioni di Lapadula e Farias, non al meglio.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu; Falco, Babacar. All. Liverani

Roma-Cagliari, domenica 6 ottobre ore 15.00

Roma, Fonseca senza Mkhitaryan e Pellegrini

Fonseca deve fare a meno in un colpo solo di Mkhitaryan e Pellegrini, entrambi fuori per infortunio. Dietro a Dzeko giocheranno Florenzi, Zaniolo e Kluivert.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Cristante; Florenzi, Zaniolo, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca

Cagliari, Nainggolan scalpita

Radja Nainggolan scalpita per una maglia da titolare dopo aver recuperato dall’infortunio.Rischia il posto Cigarini.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Nainggolan, Rog; Castro; Joao Pedro, Simeone. All. Maran

Bologna-Lazio, domenica 6 ottobre ore 15.00

Bologna, Krejci terzino sinistro

Con Dijks ancora alle prese con l’infortunio, sarà nuovamente Krejci ad agire nel ruolo di terzino sinistro della retroguardia rossoblu.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Krejci; Poli, Medel; Orsolini, Dzemaili, Sansone; Palacio. All. Mihalovic

Lazio, preoccupa Correa

Inzaghi preoccupato dalle condizioni di Correa: un problema muscolare rischia di estromettere l’argentino dalla sfida al Bologna. Pronto Caicedo.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

Torino-Napoli, domenica 6 ottobre ore 18.00

Torino, ballottaggio tra Verdi e Zaza

In casa Torino si rinnova il ballottaggio in attacco tra Verdi e Zaza: a spuntarla dovrebbe essere l’ex Bologna.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Belotti, Verdi. All. Mazzarri

Napoli, problemi per Mario Rui

Problemi fisici per Mario Rui, uscito per infortunio durante la sfida di Champions League contro il Genk. Al suo posto dovrebbe giocare Ghoulam.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens. All. Ancelotti

Inter-Juventus, domenica 6 ottobre ore 20.45

Inter, Lukaku stringe i denti

Dopo il forfait di Barcellona, Lukaku stringe i denti per presentarsi dal primo minuto nell’attesissimo big-match di campionato contro la Juventus.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

Juventus, Sarri si affida a Ramsey

Sarri ripropone il modulo con il trequartista, dove Ramsey agirà alle spalle della coppia offensiva composta da Cristiano Ronaldo e Higuain.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Higuain, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO

FANTACALCIO: LA CLASSIFICA DEGLI ASSIST

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!